Scopri le più spiagge più belle del Myamar

Scopri le più spiagge più belle del Myamar

Pubblicato il: 01/05/2018 / Autore: Tiziana Segato / N. visualizzazioni: 324
Scopri le più spiagge più belle del Myamar

Sognate spiagge bianche e tramonti mozzafiato? Il Myanmar è una delle migliori destinazioni di mare del Sud Est Asiatico. Duemila chilometri di costa, gran parte di essa con lunghe distese di sabbia bianca ecco cosa offre il Myanmar.

Molte delle spiagge sono incontaminate e sconosciute, e ricordano le spiagge della Thailandia 20 anni fa.
Le migliori sono quelle lungo le coste del Golfo del Bengala e sul Mare delle Andamane. Queste spiagge si affacciano ad ovest, garantendo meravigliosi tramonti.

Ngapali Beach

Questa è una spiaggia da sogno con sette chilometri di sabbia bianca orlata di palme. Il mare turchese è cristallino. Diversi voli giornalieri da Yangon (durata 45 minuti), contribuiscono a rendere Ngapali, la spiaggia più popolare in Myanmar. Il percorso su strada attraversa la catena montuosa “Yoma Rakhine” considerato off limits a causa di problemi di sicurezza in quella zona. Ngapali Beach si trova nel Rakhine Stateappena a 7 km da Thandwe (Sandoway) lungo la costa nord occidentale del Myanmar si affaccia sulla Baia del Bengala. Ngapali, è un posto remoto, ma il turismo sta crescendo e si possono fare sport acquatici, snorkeling, immersioni, kayak e anche giocare al golf. Si può alloggiare in piccole capanne in spiaggia, ma anche in strutture che offrono più comodità. Ci sono anche molti ristoranti che servono pesce fresco. La spiaggia prende il nome dalla città italiana di Napoli – una nostalgia italiana…così va la storia.

Ngwe Saung (Silver Beach)

Ngwe Saung si trova a sud di Ngapali ed è più vicina a Yangon. Questa località e tutto questo tratto di costa sono state scoperte più di un decennio fa. Il mare è bellissimo come a Ngapali, ma la zona non è sviluppata (quasi del tutto remota) e rappresenta un’ottima soluzione per poter rilassarsi dopo aver esplorato il paese. Ci sono voli da Yangon (durata 35 minuti), ma è altrettanto facile raggiungere questa località su strada con un percorso di circa sei ore. Se volete godervi il viaggio e non avete fretta, potete anche prendere una barca che impiega 16 ore da Yangon fino alla città di Pathein. Anche qui oltre al relax, si possono fare immersioni subacquee e snorkeling. È possibile noleggiare una moto, se si desidera esplorare la spiaggia di 15 chilometri, cavalcando le zone di sabbia dura per poi proseguire per la strada che costeggia la spiaggia. Il pesce qui è fantastico, aragoste, gamberi, granchi, pesci vari, e se siete in spiaggia la mattina presto probabilmente vedrete i pescatori che arrivano con il loro pescato. Il Myanmar ha ospitato i giochi del Sud Est Asiatico nel dicembre 2013, i tornei di beach volley e vela si svolgeranno presso Ngwe Saung Beach. Un’occasione che ha promosso questa bellissima spiaggia.

Chuang Tha

Non lontano da Yangon, questa spiaggia è popolare per le famiglie di classe medio-alta della città. Non è bella come Ngapali o  Ngwe Saung, la sabbia non è bianca e la spiaggia è un guazzabuglio di hotel, ma è molto popolare, soprattutto nei fine settimana e festivi ed è facilmente raggiungibile dalla capitale. Se siete qui durante l’alta stagione, potete noleggiare una barca ed esplorare le isole vicine. I Birmani dicono che le spiagge a nord di Chuang Tha sono tra le più belle del paese. Sarà vero? C’è solo un modo per scoprirlo…

Kanthaya Beach

Questa è la spiaggia del Myanmar che rappresenta la quintessenza di spiaggia incontaminata, dove lo sviluppo non è mai arrivato. Non ci sono negozi, ma è un posto dove si può alloggiare senza preoccuparsi troppo di prenotare in anticipo, visto che trovare una camera non è per niente difficile. La spiaggia è lunga 4,5 chilometri. A differenza della spiaggia di sabbia bianca di Ngapali, a 100 chilometri a nord, la sabbia è dorata e un po’ granulosa

Consigli e informazioni utili nelle spiagge della Birmania

In generale, in tutte le spiagge del paese, le strutture alberghiere chiudono durante la stagione dei monsoni, che va da maggio a ottobre. Il periodo migliore per andare è da dicembre ad aprile. Vedrete delle scene curiose in spiaggia, infatti alcuni abitanti del luogo fanno il bagno in jeans, altri indossano pantaloncini e pigiama di cotone. Questa non è di certo la terra del bikini. Per gli stranieri ci sono ovviamente delle concessioni, ma il Myanmar non è il posto giusto per ostentare topless e altre cose del genere. Almeno per ora. Il Myanmar ha anche il potenziale per diventare una destinazione di surf. Le onde non sono enormi, il che lo rende perfetto anche per coloro che hanno poca esperienza, mentre per chi ama le onde alte, si consiglia di venire all’inizio della stagione delle piogge (maggio e giugno).

Questo articolo ti è piaciuto? Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti