L'isola di Phu Quoc in Vietnam

L'isola di Phu Quoc in Vietnam

Pubblicato il: 09/05/2018 / Autore: Tiziana Segato / N. visualizzazioni: 367
L'isola di Phu Quoc in Vietnam

A Phu Quoc si rimane stupiti, non ci si aspetta un mare così bello e  pulito. Il mare di Long Beach ha sfumature sul verde perché alle spalle è circondato dalla vegetazione ed è trasparente!

Quasi ogni hotel poi ha il suo ristorante sulla spiaggia alcuni con i tavoli nella sabbia, dove a prezzi molto convenienti si cena a base di pesce o si possono gustare le tante specialità vietnamite. Alle spalle degli hotel c’è una strada, anche questa gremita di ristoranti che porta al centro di Duong Dong… è il centro abitato più grande dell’isola e qui oltre ai locali serali si trova anche il mercato notturno dove si può cenare.

Ci si può muovere a piedi sulla spiaggia, lo fanno in molti è tranquillo, ma portate una pila o comunque ci sono anche i taxi (2 euro circa). Le giornate in questa splendida isola dove ancora la natura la fa da padrona, scorrono tranquille tra un bagno nelle acque cristalline una passeggiata lungo la spiaggia ed un aperitivo che ha come cornice uno splendido tramonto.

Si può anche decidere di partire in esplorazione.

I mezzi per girare l’isola sono i taxi, i minivan o gli scooter con o senza conducente e per via delle strade piuttosto dissestate si consiglia di farlo solo se avete tanta ma tanta confidenza con il mezzo.

Al  porto di An Thoid si trova un paese molto vivo commercialmente. Lungo il percorso si può visitare  la prigione del cocco, dove durante la guerra del Vietnam venivano rinchiusi i vietkong in gabbie piccolissime e sottoposti a torture atroci.

A Cape Ganh Dau passando da Cua Can, il colore predominante è il verde; la strada è poco trafficata ed all’improvviso dietro una curva  appare uno scenario incantevole: una miriade di barche colorate ed all’orizzonte la Cambogia.

Inoltre potete ammirate forse una delle spiagge più belle di Phu Quoc: Sao Beach, sabbia bianca spiagge lunghissime e selvagge, palme mare cristallino ed una tranquillità quasi  irreale, ideale per una fuga romantica. Volendo sia al nord che al sud ci sono escursioni da fare intorno alle isole con snorkeling e pranzo in barca.

Questa isola, ha molto da offrire per gli amanti della natura tra spiagge e scorci di foresta. Anche dal punto di vista recettivo sembra pronta, ma la sensazione che stenti a decollare ed egoisticamente va benissimo così! Isola esotica con i servizi essenziali ma non ancora invasa dai turisti

Questo articolo ti è piaciuto? Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti