Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /var/www/clients/client24/web32/web/lib/stats.sito.lib.php on line 145
#RACCONTAMIUNASTORIA #BIRMANIA

#RACCONTAMIUNASTORIA #BIRMANIA

#RACCONTAMIUNASTORIA #BIRMANIA

Pubblicato il: 25/06/2020 / Autore: Tiziana Segato / N. visualizzazioni: 242
#RACCONTAMIUNASTORIA #BIRMANIA

Il progetto #raccontamiunastoria vuole diventare un tamtam. Vuole passare di casa in casa, da persona a persona, perché ogni viaggio merita di essere raccontato e condiviso.

 

COSA PORTA LA GENEROSITÀ?

 

Una notte una grande roccia cadde da una piccola collina nel centro di una strada. Il giorno successivo, mentre un abitante del villaggio stava guidando il suo carro trainato dai buoi, vide la grande roccia che bloccava la strada.

 

“Perché nessuno sposta questa roccia dalla strada? Le persone qui sono davvero pigre.” pensò l’uomo. Decise di guidare il carro attorno alla roccia, ma la strada era così stretta che i buoi si graffiarono e si ferirono le zampe.

 

Il giorno seguente, un gruppo di viaggiatori con carri trainati da cavalli arrivò sulla strada bloccata dal masso. Quando videro la grande roccia, si lamentarono: “Perché nessuno sposta questa roccia dalla strada? Le persone sono davvero pigre da queste parti.”

 

Il gruppo di viaggiatori riuscì a superare il grande masso al centro della strada, ma purtroppo la strada era così stretta che uno dei carri trainato dai cavalli strisciò sulla roccia e si rovesciò a terra, rompendo il suo contenuto. Un mese dopo, un contadino di un villaggio vicino stava guidando il suo carro e vide la grande roccia nel mezzo della strada. “Oh, guarda questo grande masso nel mezzo della strada. Deve aver causato molti danni ai viaggiatori” pensò il contadino.

 

Il contadino scese dal suo carro e provò a spostare la roccia. Dato che era lì da molto tempo, fu veramente difficile rimuoverla. Spinse e tirò a lungo e quando il grosso masso fu spostato dal centro della strada, il contadino trovò una scatola di legno al suo posto.

 

“Oh, cosa ci fa questa scatola qui?” si chiese il contadino. Era molto ben fatta, con intarsi d’oro zecchino.
L’aprì e ci trovò i gioielli più preziosi. “Questa scatola è così preziosa! Deve essere appartenuta a qualcuno di importante! Devo riferirlo al Re.” pensò il contadino.

 

Una volta al cospetto del Re, gli mostrò la scatola. “Vostra Maestà, ho trovato questa preziosa scatola sotto un’enorme roccia in mezzo alla strada e ho voluto portarvela perchè è stata sicuramente persa da qualcuno.” Il re guardò il contadino e sorrise. “Alla fine, ti ho trovato! La persona con lo spirito premuroso.” disse felice il Re.

 

“Ho messo io la scatola sotto la roccia, come ricompensa per qualcuno come te.” disse il Re. “Ti meriti la ricompensa perché ti preoccupi degli altri e sei onesto. La scatola è tua.”
Da allora, il contadino è stato conosciuto e rispettato nel regno per la sua generosità.

Questo articolo ti è piaciuto? Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti