#RACCONTAMIUNASTORIA #COREADELSUD

#RACCONTAMIUNASTORIA #COREADELSUD

Pubblicato il: 26/06/2020 / Autore: Tiziana Segato / N. visualizzazioni: 22
#RACCONTAMIUNASTORIA #COREADELSUD

Il progetto #raccontamiunastoria vuole diventare un tamtam. Vuole passare di casa in casa, da persona a persona, perché ogni viaggio merita di essere raccontato e condiviso.

 

I DUE FRATELLI 

 

Heungbu e Nolbu erano fratelli. Nolbu, il fratello maggiore, era molto avido, ma suo fratello minore, Heungbu, era gentile ed empatico. Purtroppo un giorno il loro padre morì e scoprirono che avrebbero dovuto dividersi a metà la sua fortuna.

 

Tuttavia Nolbu, il maggiore dei due fratelli, ingannò la famiglia di Heungbu così da tenersi tutta la fortuna del padre per sé. Heungbu, il minore, non si lamentò e accettò il suo destino di povertà.

 

Un giorno Heungbu vide che un serpente strisciava su un albero vicino a casa sua per mangiare una rondine. Vedendo il serpente, la rondine cadde a terra, spezzandosi una zampa. Heungbu scacciò il serpente e curò la gamba rotta della rondine.

 

La primavera seguente, la famiglia della rondine tornò e diede a Heungbu un seme come ringraziamento. Heungbu piantò il seme nel suo cortile e attese che la pianta maturasse. La pianta produceva zucche e quando furono pronti da mangiare, Heungbu e la sua famiglia divisero una zucca a metà. Con loro grande sorpresa, trovarono molte pietre preziose all’interno e con i soldi ricavati dalla vendita di queste pietre riuscirono a comprarsi una nuova casa, diventando molto ricchi.

 

Come si può immaginare, la voce che Heungbu fosse ricco si diffuse in tutta la città e raggiunse anche Nolbu, l’avido fratello maggiore. Senza esitazione, Nolbu incontrò Heungbu e gli chiese come fosse riuscito a diventare ricco così in fretta.

 

Il fratello minore raccontò il suo segreto a Nolbu e questi fece le stesse azioni di Heungbu, a parte il fatto che ruppe di proposito la zampa alla piccola rondine. Quando la rondine guarì, volò via e la primavera successiva portò a Nolbu un seme di zucca.

 

Nolbu piantò il seme della rondine e dalle sue zucche uscino tremendi elementi di distruzione: dalla prima zucca una serie di oggetti che lo picchiarono e lo rimproverarono per la sua avidità; dalla seconda apparirono gli esattori e gli chiesero un oneroso pagamento; la terza zucca scatenò un diluvio di acqua fangosa che gli distrusse la casa.

 

Nolbu e sua moglie improvvisamente persero tutta la loro ricchezza. Alla fine, si resero conto del loro errore e chiesero a Heungbu di perdonarli. La famiglia così riuscì a tornare unita. Questo racconto sfida il valore tipico coreano che il figlio maggiore è il figlio più importante della famiglia.

Questo articolo ti è piaciuto? Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti