LADAKH – VIAGGIO IN INDIA TRA I CINQUE COLORI DEL BUDDISMO DA APRILE AD OTTOBRE

- India -

LADAKH – VIAGGIO IN INDIA TRA I CINQUE COLORI DEL BUDDISMO DA APRILE AD OTTOBRE

Destinazione: India / Durata: 11 giorni
LADAKH – VIAGGIO IN INDIA TRA I CINQUE COLORI DEL BUDDISMO DA APRILE AD OTTOBRE

Un suggestivo viaggio in un luogo magico dove il tempo sembra essersi fermato. Qui si potranno osservare i cinque colori del buddismo nelle innumerevoli “Lung-Ta” bandierine di preghiera tibetane (letteralmente cavalli (Ta) di vento (Lung) che lambite dal vento spargono benedizioni per tutti gli esseri viventi.

Grazie a questo viaggio su misura in India avrete l’opportunità di osservare da vicino l’approccio alla vita e la mentalità di questa fantastica popolazione.

Come nei cinque Buddha trascendentali (Vairochana, Akshobhya, Ratnasambhava Amitabha, Amoghasiddhi) i colori sono le personificazioni degli aspetti astratti del Buddha, tutti caratterizzati da un colore:

  • Bianco – trasforma l’illusione dell’ignoranza nella saggezza della realtà
  • Giallo – trasforma l’orgoglio in saggezza di identità
  • Blu – trasforma la rabbia in saggezza
  • Rosso – trasforma l’illusione di attaccamento nella saggezza del discernimento
  • Verde – trasforma la gelosia in saggezza di realizzazione.

Si dice che favoriscano il processo di trasformazione in cui le caratteristiche negatività umane sono cambiate in qualità positive. Alla fine di questo itinerario in India vi accorgerete che la percezione dei vostri colori non sarà più la stessa..!

LE TAPPE - LADAKH – VIAGGIO IN INDIA TRA I CINQUE COLORI DEL BUDDISMO DA APRILE AD OTTOBRE

Giorno 1

Partenza dall’Italia

Partenza dall'Italia.

title=
Giorno 2

Delhi – Arrivo

Arrivo all’aeroporto internazionale di Delhi, sarete accolti da un nostro rappresentante ed accompagnati in hotel. Resto del tempo libero per recuperare dal jet-lag o per fare una passeggiata in città.

title=
Giorno 3

Delhi – Leh

In mattinata, trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Leh. All’arrivo all’aeroporto, verrete accompagnati in hotel. Giornata libera per adattarsi all’altitudine (3.486 m s.l.m.) ed avere una prima impressione del luogo. In serata visita a Leh e al suo mercato tradizionale, Leh Palace e Shanti Stupa.
Un simbolo di pace e di unità si trova su una collina ripida a una distanza di 3 km dalla città di Leh. È stato costruito per promuovere la pace e la prosperità del mondo e per commemorare 2500 anni di buddismo. Esso offre una vista panoramica di tutta la valle di Leh, Khardungla, Namgyal Tsemo, Leh Palace in lontananza e sulle montagne circostanti. Alba e tramonto sono considerati i momenti migliori per visitare questo luogo. Leh Palace è un palazzo di nove piani che domina la città e fu costruito da re Sengge Namgyal nel 17 ° secolo, ma fu poi abbandonato quando le forze Dogra presero il controllo del Ladakh a metà del 19 ° secolo. Il palazzo, in rovina, è attualmente in fase di restauro da parte del Survey of India; il museo al suo interno ha la più ricca collezione di gioielli, ornamenti, thangka, abiti cerimoniali e corone.

title=
Giorno 4

Leh – Sham

Dopo colazione si parte per Likir per visitare il monastero di Alchi, il Pathar Sahib Gurudwara, la Hall of Fame Museum e Sangam.
Likir si trova a 52 chilometri da Leh.

È una piccola città ed è famosa per la vicina Klu – kkhyil Gompa (che significa “spiriti dell’acqua”). Il monastero Likir, nato nell’XI secolo, è stato ricostruito in seguito nel XVIII secolo e attualmente ospita una statua del Buddha alta 7,6 m ricoperta d’oro. Il luogo è occupato dai monaci dell’ordine Gelukpa. Fondato dal grande traduttore, Lotsava Rinchen Zangpo nell’XI secolo, celebre per il monastero locale, ospita meravigliosi murales. Il monastero, a causa di incuria e per il clima aspro della montagna, ha subito diversi danni e presto potrebbe non essere più visibile. La Hall of Fame è un museo costruito e mantenuto dall'esercito indiano in memoria dei valorosi soldati indiani che combatterono e persero la vita nelle guerre Indo-Pak. Qui sono in mostra biografie di personaggi eminenti della difesa, immagini e armi usate durante i conflitti di Kargil e Siachen; pistole, granate ed attrezzature sequestrate dall’esercito indiano.

title=
Giorno 5

Leh – Pangong Lake

Dopo la prima colazione si parte per Pangong Lake 4,350 metri, attraverso Changla Pass 5,360 metri (la terza strada carrozzabile più alta del mondo). Godrete della bellezza del lago sulle rive del Pangong apprezzando i colori cangianti nell'affascinante altura del lago. Ritorno a Leh ripercorrendo la stessa strada.
Questo fantastico lago si trova 140 Km di distanza da Leh, ad un’altitudine di 4,350 metri. Il lago è lungo 134 Km e largo 5 (nel suo punto più ampio), solo un quarto è in India, il resto è ubicato in Cina. Il vasto e splendido lago mostra una variazione di colore spettacolare dal blu scuro al turchese, verde durante il giorno.

title=
Giorno 6

Leh – Nubra Valley

Dopo la colazione partenza per Nubra Valley passando per Khardungla (la strada carrozzabile più alta nel mondo, 5430 metri). Dopo pranzo potrete godervi un safari in cammello nelle dune di sabbia tra Deskit e Hundur Village.
Dumra significa “Valle dei fiori”, la si trova nella parte nord-occidentale del Ladakh ed è raggiungibile da Leh via Khardongla, passando per la più alta strada carrozzabile al mondo ad un’altitudine di 5430 metri sul livello del mare. Tra Hundar e Diskit si trovano diversi chilometri di dune di sabbia e qui troverete i cammelli a due gobbe (originari del centro Asia). I non residenti non sono ammessi nell’area Balti, in quanto si tratta di una zona di confine.

title=
Giorno 7

Nubra Valley – Leh

Dopo la prima colazione visiterete il monastero di Deskit, dove si può avere una splendida vista di Nubra Valley, al ritorno si rifarà l’unica strada possibile attraversando nuovamente lo splendido Khardungla Pass. Pernottamento a Leh.
Monastero di Diskit: L’accesso al monastero avviene attraverso una scalinata in pietra, che porta alla sala di preghiera del monastero. Una statua di Buddha Maitreya è situata nella sala dove troverete anche un enorme tamburo. Nella camera al secondo piano, ci sono molte immagini di divinità guardiane del monastero. Il monastero di Diskit ha una meravigliosa cupola, con un affresco raffigurante il monastero Tashilhunpo del Tibet. All'interno sono custoditi un certo numero di santuari e testi mongoli e tibetani. Secondo la mitologia, il monastero fu il luogo dove un demone mongolo, anti-buddista, visse e fu ucciso nei pressi dei terreni adiacenti al monastero stesso. Si dice che resuscitò più volte.

title=
Giorno 8

Leh – Tsomoriri Lake

Al mattino, dopo la prima colazione, partenza per il lago Tsomoriri passando Chumathang (hot spring/acque termali) lungo il fiume Indo. La sera, farete una passeggiata intorno al lago per godere della bellezza del paesaggio circostante.
Tsomoriri Lake si trova a Changthang, circa 240 Km da Leh. Il lago è lungo circa 28 Km e largo 8, ad una altitudine di 4,522 m. Ospita molte specie di uccelli migratori. L’insediamento del villaggio di Korzok è nei pressi di un monastero vicino al lago. Il villaggio di Korzok si trova ad un’altezza di 4520 metri; a 4.570 metri si trova il gompa (monastero), a 4.560 metri vi è un meraviglioso Shakyamuni Buddha e altre statue. In questo insediamento vivono circa 70 monaci.

title=
Giorno 9

Tsomoriri – Tsokar – Taglangla – Leh

La mattina dopo la colazione partenza per Leh passando e sostando per Puga (miniere di zolfo), Tsokar Lake, Taklang La Pass 5,328 metri; la 2 °strada carrozzabile più alta del mondo.
Tsokar, lago gemello di Tarsaphuk, fa parte di un’ampia valle pittoresca con molti animali selvatici tra cui uccelli migratori, asini selvatici e nomadi Changpa con migliaia di capi di bestiame tra cui pecore, capre e yak. Avrete la possibilità di entrare nelle loro tende situate intorno ai laghi nella vasta distesa di pascoli.

title=
Giorno 10

Leh – Delhi

Al mattino presto, trasferimento all’aeroporto di Leh per salire a bordo del volo di ritorno a Delhi. All'arrivo a Delhi, sarete accolti da un nostro rappresentante ed accompagnati in hotel. Resto della giornata dedicato agli ultimi acquisti.

title=
Giorno 11

Delhi – Partenza

Al momento opportuno, sarete accompagnati all’aeroporto internazionale di Delhi per il volo di rientro.

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti