VIAGGIO IN INDIA TRA I QUATTRO CULTI DEL NORD

- India -

VIAGGIO IN INDIA TRA I QUATTRO CULTI DEL NORD

Destinazione: India / Durata: 15 giorni
VIAGGIO IN INDIA TRA I QUATTRO CULTI DEL NORD

Un viaggio culturale in India alla scoperta dei luoghi di culto di diverse religioni che convivono armoniosamente in questo magnifico Paese.
Durate il viaggio personalizzato in India conoscerete ed ammirerete le varie pratiche del Sikhismo, nel famosissimo ed imponente Golden temple, l’Islamismo con la maestosa Jama Masjid, (la più grande moschea dell’India), il Buddismo con i suoi Monasteri Tibetani e la residenza di sua Santità il Dalai Lama, e l’Induismo visibile ovunque con migliaia di templi sparsi per il Paese, in più un piccolo assaggio della cultura Himalayana.
Questo sarà un viaggio in India a 360° in posti magici con storia e credi millenari. Partenze di gruppo minimo 6 partecipanti.

LE TAPPE - VIAGGIO IN INDIA TRA I QUATTRO CULTI DEL NORD

Giorno 1

Partenza dall’Italia.

title=
Giorno 2

Delhi – Arrivo

Arrivo all’aeroporto internazionale di Delhi, sarete accolti da un nostro rappresentante e trasferiti in hotel. Resto del tempo libero per recuperare il jet lag o dare un primo sguardo alla città.

title=
Giorno 3

Delhi

Dopo la colazione incontro con il nostro rappresentante e la guida presso l’hotel per iniziare la giornata con visita guidata per Delhi. Visita al Qutab Minar, è il più alto minareto in mattoni del mondo.
L’edificio è alto 72,5 metri, il diametro è di 14,3 metri alla base, mentre misura 2,75 metri alla sommità. È composto da cinque piani che si affacciano in altrettante balconate. Esso è il più famoso dei monumenti che compongono il Complesso di Qutb, nel 1993 è stato inserito nell’elenco dei Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

La Tomba di Humanyun – altro patrimonio mondiale dell’UNESCO, che è stato costruito da Begum Hamida per suo marito imperatore Mughal Humanyun. Si tratta di uno dei precursori del Taj Mahal. Più tardi visiterete anche l’India Gate, Palazzo Presidenziale, il punto di riferimento dell’India di democrazia ed il Parlamento. Farete una visita al Red Fort – patrimonio mondiale dell’UNESCO e simbolo del potente Impero Mughal, Jama Masjid la più grande moschea dell’India, Chandni Chowk e Raj Ghat (un memoriale del “padre indiano” Mahatma Gandhi).
Delhi capitale dell’India. Ha una popolazione di circa 11 milioni di persone e una popolazione metropolitana di circa 16,3 milioni, il che la rende la seconda città più popolosa e seconda come agglomerato urbano più popoloso dell’India. Delhi è stata abitata ininterrottamente dal 6 ° secolo aC. Per la maggior parte della sua storia, Delhi è stata capitale di vari regni ed imperi

title=
Giorno 4

Amritsar

Al mattino, vi sarà il trasferimento a bordo del prestigioso treno espresso Shatabadi alla volta di Amritsar. Al vostro arrivo ad Amritsar, sarete accolti e trasferiti in hotel. Quindi visita al Golden Temple – è il più sacro tempio dei sikh di tutto il mondo. Il Golden Temple è conosciuto anche come Sri Harmandir Sahib e Sri Darbar Sahib.

title=
Giorno 5

Amritsar

Farete un tour guidato a Jalianwala Bagh famoso per il triste massacro di Amritsar durante il colonialismo inglese – monumento nazionale dove il 13 Aprile 1919, nel corso di una manifestazione migliaia di persone inermi furono massacrate dai soldati britannici e dall’esercito indiano per ordine del generale di brigata Reginald Dyer. Più tardi visiterete Wagha confine tra Pakistan ed India per assistere alla pittoresca cerimonia della bandiera che si tiene tra le forze indiane e quelle pakistane, questa avviene tutti i giorni.
Amritsar è sede del Harmandir Sahib (comunemente noto come il Tempio d’Oro), il centro spirituale e culturale per la religione Sikh. Questo importante santuario Sikh attira più visitatori del Taj Mahal, con più di 100.000 visitatori solo nei giorni feriali ed è la destinazione più popolare per gli indiani non residenti (NRI) in tutta l’India. La città ospita anche l’autorità Sikh, Akal Takht, così come il Parlamento Sikh.

title=
Giorno 6

Amritsar – Dharamshala

Dopo la prima colazione a bordo di un’auto privata vi dirigerete a Dharamshala. Arrivo a Dharamshala, trasferimento in hotel a McLeod ganj. McLeod ganj è il luogo dove vive e risiede Sua Santità il Dalai Lama insieme a migliaia di rifugiati tibetani. E’ il luogo perfetto per vedere e conoscere da vicino la cultura tibetana e il loro stile di vita.

title=
Giorno 7

Dharamshala

Dopo colazione farete un tour guidato negli insediamenti tibetani, e nei luoghi del loro culto, il Monastero di Namgyal, i centri di formazione e alcuni centri artigianali. Visiterete anche la vicina chiesa di San Giovanni-in-the-Wilderness. Se fortunati, avere l’opportunità di incontrare e prendere udienza con Sua Santità il Dalai Lama. Si potrà fare un tour del Museo d’Arte di Kangra nella parte bassa di Dharamshala per vedere i dipinti in miniatura della Kangra School of Art.
Dharamshala è una bella cittadina collinare ai piedi dell’Himalaya, mentre nella vicinissima McLeodganj vi è la capitale del governo tibetano in esilio e la residenza di sua Santità il Dalai Lama. Qui ci sono fantastici monasteri buddisti tibetani e anche il Golden Temple del Dalai Lama.

title=
Giorno 8

Dharamshala – Taragarh (Palampur)

Dopo colazione, vi dirigerete in auto verso Palampur Brijeshwari Devi Temple, il tempio Chamundi Devi, ed il tempio Masroor rock dell’VIII secolo purtroppo ormai in rovina ma comunque suggestivo, comprende quindici templi rupestri riccamente scolpiti nello stesso superbo stile del tempio Kailash di Ellora Caves (Sud dell’India). Arrivo a Palampur check-in nello storico hotel Taragarh Palace. Più tardi farete un giro turistico del Monastero Tashijong per vedere la produzione dei fantastici tappeti tibetani, sculture in legno e dipinti in miniatura (Thanka Paintings). A seguire visiterete il tempio Baijnath – si tratta di un tempio dedicato a Shiva Vaidyanatha. Si ritiene il grande Re del LankaRavana durante il periodo di Ramayana lo abbia costruito al fine di ottenere l’immortalità. Pernottamento in hotel.

title=
Giorno 9

Taragarh – Manali

Dopo colazione vi dirigerete in auto privata verso Manali. Arrivo a Manali, check-in in hotel. Resto del tempo libero per visitate il paese in autonomia.

title=
Giorno 10

Manali

Visiterete la superba pagoda del XV secolo, la Pagoda Hadimba Devi Temple, i monasteri tibetani e Vashistha ben nota per le sue Hot Springs (fonti vulcaniche termali) e templi dedicati a Sage Vashistha e Lord Ram, Jagatsukh per vedere gli antichi templi di Shiva e Sandhya Gayatri, poi Solang Valley, un luogo pittoresco famoso per le sue piste da sci e per il ghiacciaio vicino a Manali e infine il Rohtang Pass situato ad un’altezza di 3980 metri,  famoso passaggio per la trans Himalayan Lahaul.
Manali è un paese incastonato tra le montagne dello stato indiano di Himachal Pradesh vicino all’estremità settentrionale della Valle di Kullu, ad un’altitudine di 2.050 m (6.726 piedi) nella valle del fiume Beas. Si trova nel quartiere di Kullu, a circa 270 km a nord della capitale dello stato, Shimla. La piccola città, diventata attrazione turistica negli ultimi anni, è l’inizio di una antica via commerciale del Ladakh.

title=
Giorno 11

Manali – Shimla

Dopo colazione in mattinata vi dirigerete in auto verso Shimla. Arrivo a Shimla, trasferimento in hotel. Resto del tempo libero per godere della bellezza della natura che la circonda e conoscere autonomamente i dintorno di questa cittadina coloniale che fu appunto la residenza estiva degli ex coloni britannici.

title=
Giorno 12

Shimla

Dopo colazione, visita a piedi di Shimla, che includerà il Mall, la Christ Church, il Museo statale di Shimla e l’Indian Institute of Advanced Studies.
Shimla è la capitale dello stato indiano del Himachal Pradesh, situato nel nord dell’India. Nel 1864, Shimla fu dichiarata come la capitale estiva della British India, dopo l’indipendenza, la città divenne la capitale del Punjab ed in seguito la capitale del Himachal Pradesh.

title=
Giorno 13

Shimla – Chandigarh

In mattinata verrete trasferiti alla stazione ferroviaria per salire a bordo del trenino per Kalka. Questo giro in trenino passa attraverso un percorso pittoresco e molto suggestivo. All’arrivo a Kalka vi trasferirete a Chandigarh, che è conosciuto a livello internazionale per la sua architettura e progettazione urbana. Resto del tempo libero per ammirare autonomamente l’architettura della città.

title=
Giorno 14

Chandigarh

Dopo colazione farete un tour guidato di Chandigarh visiterete il Rock Garden, il Lago Sukhna, la Leisure Valley, il Museo del governo e la Galleria d’Arte.
Chandigarh, conosciuta anche come la città bella è la capitale degli stati di Haryana e Punjab. La città di Chandigarh è stata la prima città pianificata in India dopo l’indipendenza nel 1947 ed è conosciuta a livello internazionale per la sua architettura e progettazione urbana. Il master plan della città è stato preparato da Le Corbusier, trasformata da piani precedenti creati dall'architetto polacco Maciej Nowicki e il progettista americano Albert Mayer. La maggior parte degli edifici governativi e abitazioni in città, però, sono stati progettati dal Progetto Capitale team Chandigarh guidato da Pierre Jeanneret, Jane Drew e Maxwell Fry.

title=
Giorno 15

Chandigarh – Delhi – Partenza

Al momento opportuno, sarete trasferiti all’aeroporto internazionale di Delhi per intraprendere il volo di rientro.

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti