VIAGGIO A BANGKOK E CAMBOGIA CLASSICA

- Thailandia -

VIAGGIO A BANGKOK E CAMBOGIA CLASSICA

Destinazione: Thailandia / Durata: 12 Giorni
VIAGGIO A BANGKOK E CAMBOGIA CLASSICA

La prima tappa di questo viaggio combinato in Cambogia e Thailandia  sarà Bangkok, la capitale della Thailandia, una delle città asiatiche che maggiormente hanno accolto la cultura occidentale unendola a un'atmosfera esotica. A seguire sarete rapiti dalla magnificenza di un luogo dalla bellezza sconcertante e fuori dal comune: avrete la possibilità di percorrere un itinerario a Siem Reap per poi approdare alla più tranquilla Battambang dove potrete gustarvi un'atmosfera più pacata e rilassata. Un viaggio che unisce cultura e tradizione, frenesia e tranquillità.

LE TAPPE - VIAGGIO A BANGKOK E CAMBOGIA CLASSICA

Giorno 1

Partenza dall’Italia

title=
Giorno 2

Bangkok – Arrivo

All’arrivo incontro con l’autista e trasferimento dall’aeroporto all’hotel.

title=
Giorno 3

Bangkok

Partenza dall’albergo per la visita del Palazzo Reale, sfavillante esempio di ori e di marmi preziosi costruito nel 1782, il quale è situato in un’area che racchiude diverse costruzioni di diversi stili architettonici come ad esempio la Royal Guest House, la Sala dell’Incoronazione e la Funeral Hall (la Sala dell’Incoronazione e la Funeral Hall sono chiuse alle visite durante i fine settimana e i giorni di festa ufficiali). Nell'area del Palazzo Reale è incluso il Tempio Wat Phra Keo ovvero il Tempio del Buddha di Smeraldo, dove è conservata l’immagine più sacra e riverita del Lord Buddha in Thailandia. La vostra escursione vi accompagnerà alla scoperta della magnificenza del passato e del profondo rispetto che il popolo Thailandese ha per la Monarchia e per il Buddismo. Rientro in albergo. Pomeriggio a disposizione.

Nota: I visitatori del Grand Palace devono essere vestiti adeguatamente e il palazzo è chiuso quando ci sono cerimonie ufficiali e durante le visite di Capi di stato.

title=
Giorno 4

Bangkok

La mattina presto partirete per Damnoen Saduak. La vostra prima tappa sarà la fattoria locale di una piantagione di cocco. Prenderete una barca locale con la quale proseguirete lungo i canali circondati dal verde, per poi visitare il colorato mercato galleggiante. Di seguito visiterete Rose Garden Riverside, dove farete una passeggiata nel curatissimo giardino. Pranzo e in seguito assisterete alla tradizionale danza thailandese, uno spettacolo di combattimento con la spada e un matrimonio Thai.

title=
Giorno 5

Bangkok - Bang Pa in – Ayuttaya

Escursione dell’intera giornata a circa 70 km a nord di Bangkok, per visitare l’antica città di Ayuttaya la quale fu per quattro secoli la capitale della Thailandia (dal 1350 al 1767). Anche se saccheggiate e data alle fiamme dagli invasori birmani nel XVIII secolo, le rovine di Ayuthya costituiscono una testimonianza della gloria passata di quella che fu una delle più belle città dell’Oriente. Proseguimento per Bang Pa In, un tempo residenza estiva dei Re della Thailandia costituita da un affascinante insieme di palazzi e padiglioni costruiti in una sorprendente varietà di stili architettonici (thai, cinese, italiano e vittoriano) inseriti in bellissimi giardini e laghetti. Dopo la visita a Bang Pa In, rientrerete a Bangkok a bordo del battello River Sun Cruise; il pranzo in stile buffet verrà servito a bordo. Arrivo a Bangkok nel tardo pomeriggio e trasferimento in pullman all’albergo.

title=
Giorno 6

Bangkok – Siem Reap

Dopo colazione trasferimento all’aeroporto Don Mueng. Imbarco sul volo per Siem Reap. Arrivo all’aeroporto internazionale di Siem Reap, disbrigo delle formalità di frontiera e rilascio del visto. Accoglienza dalla guida e trasferimento in hotel. Dopo cena godrete dello spettacolo di danza Apsara.

title=
Giorno 7

Siem Reap - Piccolo Circuito (Angkor Wat, Angkor Thom e Ta Phromh)

Colazione in hotel e partenza per visitare Angkor Thom (grande città) cominciando con la barriera Sud e il famoso tempio di Bayon del XII e XIII secolo, dedicato al buddismo. Il Tempio è composto da non meno di 54 giri giganteschi e 216 visi d' Avalokitesvara. A seguire visita al terrazzo degli elefanti, lungo di 350m che si trova alla base dell’Hall Reale ed è un luogo per organizzare delle cerimonie pubbliche. Visita al terrazzo del Re Lebbroso, costruito nel XII secolo, il quale presenta diverse sculture di apsaras...e Phimean Akas, Baphuon, Terrazzo Elefante. Continuerete con la visita del tempio Ta Promh prima della pausa per pranzo. Nel pomeriggio partirete alla scoperta del meraviglioso tempio di Angkor Wat, patrimonio mondiale dell'umanità che fu costruito nel XII secolo (1112-1152) in onore di Vishnu e che copre una area di 200 ettari. Il tempio è circondato da un canale e da una muraglia che misura 1300m x 1500m. Angkor Wat è il tempio più grande nel mondo ed è famoso per i suoi giri slanciati ed i suoi straordinari bassi rilievi; è considerato uno dei monumenti più straordinari mai concepiti dall’uomo. Nel tardo pomeriggio, avrete la possibilità ad ammirare il tramonto sulla collina di Bakeng o rientrare in città per la visita con il Tuk Tuk e partecipare alla cerimonia dei buddhisti dove sarete benedetti dai monaci.

title=
Giorno 8

Siem Reap - Banteay Sarei – Banteay Samre – Grande Circuito (Preah Khan, Neak Pean, Thommanon e Chau Say Tevodo)

In mattinata visiterete il tempio di Banteay Srei dov’è custodito uno dei gioielli più straordinari dell'arte khmer. Costruito nel X secolo, questo piccolo tempio d'arenaria rosa, il cui nome significa “La cittadella delle donne”, contiene capolavori di scultura ancora in buono stato di conservazione. André Malraux lo rese famoso all'inizio del XX secolo grazie al ritrovamento di alcune teste di apsara che sono state restituite alla comunità nel 1923. Durante il viaggio visiterete il tempio di Bantey Samre dove, secondo la leggenda, un contadino diventò Re: il re dei cetrioli dolci. Ammirerete le notevoli sculture di questo tempio classico, conservate con molta cura. Nel pomeriggio, comincerete con la visita al Tempio di Preah Khan, costruito da Jayavarman VII nel 1191 in onore di suo padre che viene rappresentato come il dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista. Il tempio era in origine una vera e propria città e un luogo dedicato agli studi buddisti. Appartenente alla stessa epoca, Neak Pean, chiamato anche “Nagas intrecciato”, è l’unica isola-tempio di Angkor. Si dice che rappresenti simbolicamente Anavatapta: il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Il grande bacino centrale è collegato a 4 altri bacini più piccoli che rappresentano i quattro grandi fiumi della terra e i quattro punti cardinali. Ciascuno di loro possiede un gargoyle (Doccione): il leone, il cavallo, l'elefante e l'uomo. La parte più interessante è costituita da una meravigliosa statua di Balaha, che rappresenta la leggenda del salvataggio di un gruppo di naufraghi. Proseguimento della visita di Angkor e partenza per raggiungere i due bellissimi tempi di Thommanon e Chau Say Tevoda del XII secolo, costruiti sotto il regno di Suryavarman II. Qui troverete delle sculture scolpite in onore di Shiva e di Vishnu e dei devatas di una grazia eccezionale (in particolare a Chau Say Tevoda).

title=
Giorno 9

Siem Reap – Lago di Tonle Sap - Gruppo Rolous

Sveglia di prima mattina per dirigervi verso il villaggio galleggiante di Kompong Khleang che si trova a circa un’ora di strada da Siem Reap ed è visitato ogni anno da molti turisti. Kompong Khleang è uno dei villaggi più impressionanti per l’altezza e la dimensione delle sue case su palafitta. Giro a piedi nel villaggio per conoscere gli abitanti e ingresso in una casa dove abita una famiglia che alleva coccodrilli. In seguito imbarco su un’imbarcazione locale e navigazione sui canali alla volta del grande lago i cui abitanti muovono le proprie case a seconda delle stagioni. Ritorno al villaggio e pranzo al sacco sul posto. Nel pomeriggio, visita al gruppo di Rolous della civiltà Khmer sotto il regno dell’imperatore Hariharalay. Il Gruppo di Rolous, costruito quando il nono secolo stava per concludersi, prese la funzione della prima capitale dell’Impero di Khmer.
Il gruppo di Roluos è composto da 3 templi del periodo Pre-Angkor tra cui il tempio Bakong risulta il più maestoso fatto in arenaria; il tempio di Preah Ko è caratterizzato da disegni sullo stucco e sulla pietra incastonata sul muro di mattoni mentre il materiale del terzo tempio Lolei è totalmente mattoni. 

title=
Giorno 10

Siem Reap - Battambang

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento al villaggio Choueng Kneas, dove potrete prendere la barca per Battambang visitando il villaggio galleggiante di Choueng Kneas, dove si potrà ammirare la vita cambogiana: le scuole, i ristoranti, gli ospedali e molto altro ancora galleggiante sul grande lago di Tonle Sap. Arrivo alla Pagoda Cheur Khmao in Bak Prier - il villaggio galleggiante di Prek Toul. A seguire giungerete a Battambang lungo il fiume Sangker. Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, farete un giro sul treno di bambù attraverso la pittoresca campagna.

title=
Giorno 11

Battambang – Phnom Penh

Prima colazione. Inizierete la giornata con la visita del Phare Ponleu Selpak. Visiterete in seguito la casa antica dei Khmer e farete una sosta per vedere la produzione di carta di riso. Visiterete il Wat Ek Phnom. Pranzo libero. Nel pomeriggio visiterete Phnom Banan. Tornerete a Battambang per fare una passeggiata al mercato locale. Trasferimento a Phnom Penh (5 ore). Arrivo a Phnom Penh e trasferimento in albergo.

title=
Giorno 12

Phnom Penh - Bangkok - Partenza

Colazione in hotel. Nella mattina, visita al monumento dell’indipendenza in stile angkoriano. Wat Phnom, una pagoda arroccata su una piccola collina artificiale alta 30 metri. E’ un luogo assai piacevole, dove gli abitanti della città amano passeggiare. Vedrete gli adoratori del Buddha (questo è anche un luogo sacro) e un grande stupa dell’ex re Ponhea Yat fondatore della capitale di Phnom Penh, tutto intorno si trovano venditori ambulanti, chiromanti, mercanti di uccelli e accaniti giocatori del lotto. Il suo santuario è il più antico della città. Visita al Museo Nazionale che è stato inaugurato ufficialmente nel 1920 e che conserva superbi esempi dell’arte Khmer a seguire visita alla Pagoda d'Argento situata all'interno del Palazzo Reale.  Tempo libero nel pomeriggio fino all’orario di trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro. 

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti