ITINERARIO TRA I PANORAMI DEL VIETNAM

- Vietnam -

ITINERARIO TRA I PANORAMI DEL VIETNAM

Destinazione: Vietnam / Durata: 20 Giorni
ITINERARIO TRA I PANORAMI DEL VIETNAM

Questo viaggio è tra i più intensi emozionalmente e culturalmente. Dalle etnie del nord del paese, all’architettura e ai riti e costumi di questo popolo che ha unito nella sua storia millenaria culture, costumi, credo religiosi. Spostamenti in bicicletta, barca, sampan, giunca, auto, trekking…costituiscono un modo per vivere più da vicino questo popolo.

LE TAPPE - ITINERARIO TRA I PANORAMI DEL VIETNAM

Giorno 1

Partenza dall'Italia.

title=
Giorno 2

Hanoi – Arrivo

Arrivo all’aeroporto internazionale di Hanoi. Accoglienza dall’autista e trasferimento in hotel. Check-in e tempo libero.

title=
Giorno 3

Hanoi

Prima colazione in Hotel. Partirete con la guida alla scoperta della cit­tà con la visita al Palazzo Presidenziale, alla casa su palafitte di Ho Chi Minh e alla Pagoda dal Pilastro Unico che costruita in legno nel 1049, poggia appunto su un unico pilastro, a rappresentazione della purezza del fior di loto. Continuerete il tour con la visita del Lago Ovest, il lago naturale più grande di circa 4 km, la Pa­goda di Tran Quoc e la visita del Tempio della Letteratura, antica università costruita nel 1070 in onore di Confucio. Pranzo in un ristorante locale. Il pomeriggio comincia con la passeggiata in ciclopusse nel vecchio quartiere. Ogni via di questo quartiere dal passato millenario porta il nome dei prodotti che vi si trovano, dalle spezie colorate, alle scarpe, ma anche ai falsi biglietti di valuta (Hang Ma) destinati alle offerte. Il lago della Spada Res­tituita, circondato da alberi secolari e meta di jogging per i più giovani e Tai Chi per gli anziani. Dopo due passi lungo il lago dal parco di Ly Thai To dove c’è la statua del fondatore della città nel 1010 si continua la visita al Tempio di Ngoc Son (montagna di Jada). Fine della giornata con lo spettacolo di Marionette sull’acqua.

title=
Giorno 4

Hanoi – Ninh Binh – Phat Diem – Thung Nham – Tam Coc

Colazione in hotel. Partenza per Ninh Binh per visitare la cattedrale cattolica di Phat Diem, la più importante del Viet­nam del nord. Costruita fra il 1879 ed il 1899 dal padre Tran Luoc (chiamato Padre Sei, secondo una consuetudine tipica vietnamita che sostituisce il nome con un numero) in uno stile assolutamente unico, in cui elementi dell’architettura templare cinese si mescolano con altri cattolici e dei dinh tonchinesi. Il sincretismo trova una delle sue massime espres­sioni nel portale, dove i simboli di buona fortuna vietnamiti si affiancano alle statue di angeli, santi ed episodi della vita del Cristo. Proseguimento per Tam Coc, piccolo villaggio situato alle porte dell’Halong terrestre, qui la modernità non è ancora giunta, l’atmosfera che si respira è ancora quella del Vietnam autentico e tradizionale. Pausa pranzo in ristorante locale e poi proseguimento in bicicletta fino a Thung Nham. A seguire escursione in battello di un’ora circa lungo i canali di Thung Nham per ammirare le colline carsiche che si specchiano nelle acque tranquille, circondate da un paesaggio bucolico di grande bellezza. Alla fine della gita in battello si continua il viaggio per vedere la grotta di Thien Ha. Rientro Tam Coc e il resto del giorno libero.

title=
Giorno 5

Tam Coc – Ninh Binh – Kenh Ga – Hoa Lu – Mai Chau – Mai Hich

Partenza per Mai Hich. Sosta lungo il percorso per il villaggio di Hoa Lu, per la visita dei due templi di­nastici (den), dove sono sepolti due fra i primi imperatori Viet, Dinh Tien Hoang e Le Danh Hanh. Costruiti nei primi decenni dopo l'anno 1.000 e restaurati sotto la dinastia Nguyen, i templi colpiscono per la loro sobrietà, lontanissima dalla struttura dei mausolei di Hué. A seguire gita in barca per visitare il villaggio cattolico di Kenh Ga che è famoso per la sorgente termale e la sua bellezza. Pausa per pranzare lungo la strada (cibo locale). Continuerete per la valle di Mai Chau, tappa tipica sulla strada di Dien Bien Phu. Visiterete i villaggi autentici dove sarete accolti dalle etnie Thai nelle loro case su palafitte. Ammirerete la vita quotidiana degli abitanti e farete un pranzo servito in stile. Spettacolo musicale e danze popolari con degustazione di grappa locale, specialità della regione. Pernottamento presso gli abitanti in case tradizionali su palafitte di Mai Hich, un villaggio meno frequentato dai turisti (comodità sommaria – qui vengono sistemati i ma­terassi, coperti da zanzariere. Nel cortile ci sono i servizi in comune, con wc, lavabo e doccia).

title=
Giorno 6

Mai Hich – Mai Chau – Hoa Binh – Hanoi

Colazione in compagnia degli abitanti locali. Potrete fare una passeggiata nel villaggio di Mai Hich o salire su una bicicletta e pedalare 12 km attraverso il paesaggio lussureggiante e risaie infinite. Potete fare anche un giro tipico sulla chiatta tradizionale di bambù lungo il fiume Xia. Pausa per pranzo e visita ai villaggi Poom Cong e Lac. Partenza per Hoa Binh per una strada in cui predominano paesaggi di risaie a terrazza. Ammirerete le colline coperte di piantagioni di the, di risaie e di rocce calcaree. Visita di un villaggio su palafitte della minoranza Muong, minoranza etnica che ha conservato le sue abitudini e le sue tradizioni. La tribù Muong è la sola che utilizza sempre tamburi di bronzo inventati tremila anni fa. I Muong vivono ancora sotto un regime matriarcale, coltivano il riso sulle risaie a terrazza e praticano la caccia. Ritorno ad Hanoi e trasferimento in stazione per prendere il treno notturno per per Lao Cai (4 persone/cabina).

title=
Giorno 7

Lao Cai – Sapa

Accoglienza alla stazione di Lao Cai e colazione in un ristorante locale. Trasferimento a Sapa. La giornata sarà dedicata ad una bella escursione nella valle di Sapa che vanta paesaggi stupendi. Partenza dalla strada che scende nel prolungamento della via Cau May (6 km). Lungo la strada, ammirerete le risaie a terrazza nascoste dalla nebbia mattutina percorrendo piccole strade sterrate che attraversano il fiume Muong Hoa per poi, risalendo le risaie, raggiungerete il villaggio di Y Linh Ho dove lascerete la strada principale per fare trekking fino il villaggio di Lao Chai abitato dai H’mong Neri. Pranzo al sacco lungo la strada. Proseguendo in mezzo alle risaie su questa stessa sponda (5 km) giungerete al villaggio Ta Van di Zday. Tempo libero per rilassarsi. Rientro a Sapa.

title=
Giorno 8

Sapa – Can Cau – Lao Cai – Hanoi

Dopo colazione trasferimento al mercato di Can Cau, il mercato più col­orato e più frequentato della regione che si tiene soltanto la domenica. Qui, potrete incontrare tutte le varie minoranze: H’Mong Fiore, Tay, Fula, Thai che vendono gioielli e abiti ricamati. Questo mercato pieno di colori è ben noto per i suoi diversi pro­dotti artigianali fatti a mano. È uno dei mercati più spettacolari della regione. Pranzo in casa home stay e nel pomeriggio visita al villaggio Ban Pho dei H’Mong Fioriti. Trasferimento per Lao Cai per prendere il treno per Hanoi (4 persone/cabina).

 

title=
Giorno 9

Hue – Hanoi – Ha Long Bay 

Colazione in hotel. Partenza in direzione di Ha Long con la guida inglese. Attraverserete i paesaggi tipici del Delta del Fiume Rosso. Durante il percorso vedrete, risaie, contadini nei campi con i loro bufali, moto che trasportano maiali o anatre verso i mercati locali. Arrivo ad Ha Long, imbarco e sistemazione su una giunca per una crociera nella baia. Visita nella magnifica baia di Bai Tu Long fra le isolette calcaree. Pasti a bordo con degustazione di frutti di mare. Arrivo all’isola CapLa. Nel pomeriggio kayaking intorno alle isole di Cap La e TraSan. Poi tempo libero per il bagno in mare o relax sulla spiaggia. Pernottamento a bordo in una cabina privata (con aria condizionata e doccia).

title=
Giorno 10

Ha Long Bay – Cap La – Cong Dam – Cong Do

Prima colazione sulla terrazza della giunca dove potrete ammirare la bellezza della baia all'alba. Continuazione della navigazione della giunca nella zona delle isole di Cong Dam. Prenderete il Kayak per entrare in una grotta naturale molto bella attraverso un foro possibile solo con marea a favore ed avrete la possibilità di esplorare il parco geologico delle isole di Cong Dam con lo stesso kayak. Dopo la visita tempo libero sulla spiaggia di Tra Gioi sui cui gusterete il pranzo con BBQ sulla spiaggia deserta. A seguire visiterete il villaggio galleggiante di pescatori in barca sampan. Nel pomeriggio rientro a Cong Dam per il nuoto o kayaking. Cena e pernottamento a bordo della giunca.

title=
Giorno 11

Ha Long Bay – Cong Do – Thien Canh Son – Hon Gai – Hanoi – Hue

Prima colazione sulla terrazza della giunca. Visita alla grotta di Thien Canh Son e tempo libero per il nuoto. Rientro al porto ed il pranzo sarà servito alla carta. Sbarco e trasferimento ad Hanoi e poi all’aeroporto per il volo per Hue. Arrivo a Hue ed accoglienza dell’autista per il trasferimento all’albergo.

title=
Giorno 12

Hue

L’intera giornata è dedicata alla visita di una delle più belle località del Vietnam, Hué, dichiarata patrimonio storico dall’Unesco dal 1993. Questa vecchia capitale del Vietnam, dove la dinastia Nguyen regnò dal 1802 al 1945, offre agli ospiti molte località storiche e culturali di notevole interesse e ancora ben conservate. E’ durante la crociera in sampan sul fiume dei Profumi che scoprirete la pagoda della Signora Celeste, un santuario buddista del XVII secolo, che ha la sua particolare caratteristica di essere riconosciuto da lontano grazie alla sua torre ottag­onale che svetta fra una lussureggiante vegetazione sulla cima di una collinetta. La giornata continua poi con la visita alla cittadella la cui costruzione fu iniziata nel 1804 sotto gli ordini del primo imperatore Gia Long. La località fu scelta in funzione di parametri geomantici, fu ispirata dalle fortificazioni di Vauban ed è composta da tre parti distinte. La città cap­itale (Kinh Thanh), la città imperiale (Hoang Thanh) e la città proibita (Cam Thanh). La cittadella fu parzialmente distrutta soprattutto nel 1968 durante la guerra del Vietnam. Oggi numerose donazioni contribuiscono a restaurare e a fare rivivere questo patrimonio inestimabile. La giornata prosegue con una passeggiata nell’animato mercato di Dong Ba dove si possono trovare i più bei cappelli conici e una vasta scelta di prodotti locali. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio visita alla tomba di Tu Duc che possiede una bella ara sacrificale e il ritratto del re. Quindi visita alla tomba di Minh Mang situata sulla riva sinistra del fiume dei Profumi e che rappresenta l’armonia perfetta fra la natura e l’ar­chitettura. Ritorno a Hué

title=
Giorno 13

Hue – Hoi An

Dopo colazione partenza per Hoi An percorrendo la strada del famoso “passo delle nuvole” che collega Hué a Danang costeggiando poi la costa. Visita al museo Cham a Danang che possiede la più grande raccolta di oggetti d’arte Cham del mondo. Continuazione per la città di Hoi An situata ad una trentina di km a sud-est di Danang e costruita sulle rive del fiume Thu Bon. E’ nel XV secolo che questo vecchio porto Champa prese il nome di Faifo. Lungo la strada sos­ta in un villaggio di abili scalpellini della pietra ai piedi di una montagna di marmo.

title=
Giorno 14

Hoi An – Tra Que

Prima colazione. La mattina, passeggiata in bici­cletta verso il villaggio di Tra Que (5km) alla scoperta della vita rurale che vi si svolge. Arrivati a una casa famigliare a Tra Que avrete la possi­bilità di rinfrescarvi prima di cominciare la lezi­one di cucina. Lavorerete insieme al Family Chef per imparare i migliori e tradizionali metodi di cucina vietnamita. Preparerete 4 piatti famosi che poi costituiranno il pranzo comune. La giornata continuerà con la scoperta del modo di costruire le lanterne in una fattoria. A seguire visita del Ponte Giapponese, del tempio dei Geni dell’acqua, del tempio Fujian e dell’animato mercato dei pesci. Nel XVII secolo Hoi An era fra i porti mercantili più attivi di tutta l’Asia. Cinesi, portoghesi, giapponesi, indonesiani e francesi si sono arricchiti con il commercio delle spezie, della seta, degli oggetti in lacca e in ceramica. Qui i commercianti si fecero costruire superbe residenze. Potrete così ammirare graziose case sula via Tran Phu, un valido esempio di integrazione cino-giapponese che ha influenzato lo stile locale. Tutte le case osservano lo stesso piano d’insieme. Sono costruite su due livelli in lunghezza così da formare le caratteristiche viuzze. Nel pomeriggio, tempo libero per fare acquisti e passeggiata in barca sul fiume Thu Bon fino al tramonto.

title=
Giorno 15

Hoi An

Tempo libero a disposizione.

title=
Giorno 16

Hoi An – Saigon

Colazione in Hotel, tempo libero fino al trasferimento (senza la guida) in aeroporto per il volo per Saigon. All’arrivo accoglienza della guida e partenza per visitare la città: il Quartiere cinese con la Pagoda di Thien Hau, il museo FITO della medici­na tradizionale del Vietnam. Pranzo in un ristorante locale. Continuazione con la visita dell’Ufficio Postale e della Cattedrale Notre Dame.

title=
Giorno 17

Saigon – Tay Ninh – Cu Chi Tunnels

Colazione in Hotel. Partenza per la visita del tempio Cao Dai – l’unica sede del Caodaismo, una re­ligione unica al mondo che mescola islamismo, cristianesimo, confucianesimo, taoismo e buddismo. Pausa in ristorante locale. In seguito visita al Tunnel Cu Chi situato a circa 70km a nord-ovest della città di Saigon. L’incredibile rete di tunnel sotterranea di Cu Che si estende per più di 250 km e diventò leggendaria durante la guerra con le truppe americane. L’intera architettura dei tunnel è stata costruita dotandola di aree abitabili, magazzini per conservare i cibi, fabbrica per le armi, centro di comando e dormitori. Durante l’escursione visiterete un’ampia sezione di tunnel per provare l’emozione della vita sotterranea. Cu Chi è un buon esempio dello spirito e della determinazione del popolo vietnamita per la pace. Rientro in città nel pomeriggio.

title=
Giorno 18

Saigon – My Tho – Ben Tre – Can Tho

Prima colazione in Hotel e poi parten­za verso il delta del Mekong- considerato la “risaia del Vietnam”. Sosta sulla strada per visitare il tempio di Cao Dai a My Tho dove si professa un’al­tra religione che risulta la combinazione di 3 religioni più grandi in Vietnam: Taoismo, Confucianesimo e bud­dismo. Arrivo al molo di Hung Vuong (città di Ben Tre). Imbarco per un’escur­sione lungo il fiume di Ham Luong – uno dei principali affluenti del fiume Mekong. Durante il percorso avrete l’occasione di ammirare le vivaci attività locali, la pesca lungo il fiume, la funzionalità dei canali d’irrigazione. Continuazione attraverso delle insenature naturali del delta per arrivare ad un villaggio. Qui farete un trekking breve per studiare la vita reale sul delta del Mekong. Sosta presso una famiglia per degustare un tè e della frutta fresca colta nel luogo. Con una moto taxi (Xe Loi) partirete attraverso la natura locale: boschetti, campi di verdi risaie e culture di verdure, un vero approccio alla vita agricola locale. Sosta per il pranzo in un ristorante locale. Dopo il pranzo vi imbarcherete su un sampan navigando tra i canali per arrivare in un luogo dove prenderete una bicicletta e andrete in una casa speciale. Il padrone è un collezionista appassionato di antiquariato e la sua casa è piena di reperti particolari provenienti dal Vietnam od altri paesi in Asia. Vi mostrerà anche qualche album di famiglia fatto nel periodo coloniale francese. Trasferimento a Can Tho.

title=
Giorno 19

Mai Hich – Can Tho – Cai Rang – Saigon

Colazione in hotel. Partenza in barca per visitare il mer­cato galleggiante Cai Rang, uno dei più pittoreschi del Delta del Mekong. Potrete osservare come la gente locale, con la barca di tutte le misure, compra e vende frut­ta e verdura. Questo pezzetto del Fiume diventa un bel quadro vivace dai centinaia di colori delle barche caricate con mango, banane, papaia, ananas. Rientro a Saigon.

title=
Giorno 20

Saigon - Partenza

Colazione in Hotel, tempo libero fino all’orario di trasferimento per l’aeroporto per prendere il volo di rientro.

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti