IL MARE DEL RAJA AMPAT

- Indonesia -

IL MARE DEL RAJA AMPAT

Destinazione: Indonesia / Durata: 10 giorni
IL MARE DEL RAJA AMPAT

L’arcipelago del Raja Ampat è costituito da circa 600 isole e isolotti che tagliano l’Equatore nella zona fuori dalla area chiamata “Bird’s Head” – la penisola di Doberoi, estrema punta nord-occidentale della provincia di Papua. Il nome Raja Ampat letteralmente significa ‘Quattro Re’ e risale all’epoca in cui le isole furono governate dai sultanati Nord Molucche di Ternate e Tidore (1550).

La maggior parte delle isole hanno coste frastagliate e ripide e sono ricoperte di foresta vergine di tipo pluviale. Le isole più grandi sono scarsamente popolate e altre sono totalmente disabitate. I biologi marini hanno concluso che Raja Ampat è sede del settanta per cento delle specie di corallo note sul pianeta. Molti pesci, coralli e crostacei che vivono in queste acque non si trovano in altri luoghi sulla Terra.

Tuttavia, a parte le barriere coralline, quest’area ha anche alcune delle più belle vedute dell’emisfero settentrionale del mondo. Il viaggio a Raja Ampat che vi proponiamo sarà costituito da 10 giorni di crociera. La barca Katharina e il suo equipaggio vi porteranno ad esplorare in modo approfondito ciò che è, senza dubbio, una delle destinazioni meno visitate ma più memorabili presenti sul nostro pianeta.

Non è necessario essere un esperto subacqueo per essere in grado di provare che questo è l’epicentro globale della diversità marina.

LE TAPPE - IL MARE DEL RAJA AMPAT

title=
Giorno 1

Partenza - Sorong – Kri

All’arrivo all’aeroporto di Sorong vi trasferirete al porto dove ci sarà ad attendervi Katharina. Una volta che sarete a bordo il direttore di crociera terrà un briefing generale per familiarizzare con la barca e le procedure di sicurezza.

A seguire salperete verso nord attraverso lo stretto Dampier.

La prima destinazione sarà Kri, ad est dell’isola di Mansuar. Qui godrete della prima esperienza di spiaggia con sabbia bianchissima, acque cristalline e barriere coralline iridescenti con lo sfondo della foresta pluviale.

Passerete la notte sulla barca.

title=
Giorno 2

Kri – Gam – Wayag


Nel corso della mattinata avrete la possibilità di fare snorkeling. Sarà un’esperienza che vi mostrerà lo splendore dei fondali di Raja Ampat perché quest’area ha alcune delle scogliere più ricche al mondo.

Nel pomeriggio si procederà verso la costa meridionale dell’isola di Gam. Qui si sbarcherà per fare un’escursione nell'entroterra, nel tentativo di individuare l’Uccello Rosso del Paradiso.

La sera si partirà per un passaggio durante la notte di circa 65 miglia.

title=
Giorno 3

Wayag – Kofiau


Quando al mattino, salirete sul ponte, vedrete un fenomeno unico: un gran numero di piccoli isolotti che nel corso del tempo sono stati erosi dal moto implacabile delle maree. Siete arrivati nelle isole Wayag. Il paesaggio è tipico della ‘dissoluzione carsica’ che ha fatto sì che la catena delle isole fosse tagliata in una serie di insenature e lagune, scanalature strette, grotte e rocce frastagliate nonché innumerevoli spiagge ombreggiate.

Durante la mattinata, continuerete l’escursione a terra.

Nel pomeriggio, esplorerete le spiagge intorno alla baia; Potrete nuotare e fare snorkeling, mentre la sera godrete dell’esperienza di un barbecue in spiaggia a base di eccellenti frutti di mare.

Nel corso della serata, salperete per riprendere la rotta verso sud.

title=
Giorno 4

Kofiau – Boo


Intorno a mezzogiorno approderete sulla costa nord dell’isola di Kofiau trovando un ancoraggio al riparo, fuori il villaggio di Deer, su una piccola isola separata da Kofiau da un canale. Sbarcherete e avrete la possibilità di esplorare la zona. L’acqua intorno a queste isole è così limpida da vedere il fondo ovunque.

Nel corso del pomeriggio si procederà verso le isole Boo. Questo è un gruppo di piccole isole, con una ricca vegetazione, il paradiso di un vero “birdwatcher”. Getterete l’ancora tra le isole e avrete la possibilità di fare snorkeling nella laguna di Boo Kecil. Non ci sono insediamenti permanenti su queste isole. Oltre ai pappagalli, molti uccelli marini sorvolano queste isole.

Passerete la notte all'ancora.

title=
Giorno 5

Boo – Misool


Salperete al sorgere del sole per iniziare la navigazione verso Misool.

Quest’isola, conosciuta anche come Batanme, si trova a circa 40 miglia a sud-ovest della penisola Doberai (Vogel kop). Le pianure coprono le regioni costiere, tranne che nel sud, che è collinare e montuoso; le colline nella parte centrale dell’isola raggiungono un’altezza di 3.250 piedi.

Il clima è caldo, con piogge; correnti d’aria stagionali fluiscono dagli altipiani centrali, dove ci sono foreste di latifoglie. L’isola è scarsamente popolata.

Nel pomeriggio raggiungerete il villaggio di Lenmolas, all'estremità orientale della costa settentrionale.

Passerete il resto della giornata a terra, per godervi pienamente la magica atmosfera che si respira sull’isola e per ascoltare la sua lunga storia.

title=
Giorno 6

Misool – Farondi


Durante questa giornata si circumnavigherà Capo Yamtu e si seguirà la costa orientale verso sud. Nel pomeriggio, si raggiungerà la costa orientale dell’isola di Misool. Poche aree in Indonesia possono rivendicare tali ineguagliabili bellezze naturali come questa parte dell’arcipelago.

Getterete l’ancora nei pressi dell’isola di Farondi e vi dedicherete al nuoto e allo snorkeling in un ambiente veramente magnifico.

title=
Giorno 7

Farondi


In mattinata vi sposterete un po’ più lontano in direzione sud nell’arcipelago verso Capo Forongketo. Questo è un altro grande ammasso di isole disabitate.

Passerete un’altra splendida giornata per esplorare le spiagge e gli scogli di Kalig e Fiabacet.

title=
Giorno 8

Farondi – Batanta


Farete rotta per Kepulauan Penyu (isole Schildpad), 16 miglia nord/nord-est di Misool per un ultimo giorno di nuoto e snorkeling. Si tratta di un gruppo di otto isole coperte da piante ad alto fusto.

Nel corso della serata farete rotta per tornare verso il “continente”.

title=
Giorno 9

Batanta -Sorong


Al mattino presto, approderete sulla costa meridionale dell’isola di Batanta. Nel corso della giornata, procederete verso la baia di Markhesa, nei pressi di Sorong e trascorrerete qualche ora a terra per incontrare la gente del villaggio locale e ascoltare le loro storie.

title=
Giorno 10

Sorong


Dopo la colazione, attraverserete la baia verso la terraferma. Trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno a Bali o a qualsiasi altra destinazione.

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti