Templi, monasteri e il mare della Andamane

- Myanmar (Birmania) -

Templi, monasteri e il mare della Andamane

Destinazione: Myanmar (Birmania) / Durata: 17 Giorni
Templi, monasteri e il mare della Andamane

Un percorso all'insegna della spiritualità e della pace tra i migliaia di templi che la Birmania può offrire, un viaggio che poi si concluderà in uno dei migliori arcipelaghi, circondato da acque cristalline, per ritrovare la propria intimità. Ogni città e villaggio offre diverse tipologie di luoghi di culto: pagode dorate e di ogni colore, templi imponenti, complessi di monasteri, chiese cattoliche. Ogni luogo è signolare e si possono catturare momenti di spiritualità e pace, ma anche visioni di paesaggi mozzafiato di laghi e montagne. Infine ci si dedicherà all'intimità offerta dalle bianche spiagge e dal mare cristallino che può offrire l'arcipelago Mergui, nell'oceano indiano: un vero angolo di lusso nel paradiso tropicale. 

 Yangon, Loikaw, Inle, Mandalay, Bagan, Arcipelago Mergui

 

 
 
DA NON PERDERE
 
 

Le palafitte in legno costruite sul Lago Inle, dimora dei "Figli dell'Acqua", un popolo che da sempre vive sull'acqua. Rimarrete sorpresi da come vivono la loro quotidianità.

Le grotte di Pindaya, un luogo sacro ai buddisti, contengono più di 9.000 statue del Buddha di ogni colore e dimensione, portate li dai pellegrini nel corso dei secoli.

L'arcipelago Mergui, un sogno ad occhi aperti, spiagge bianchissime e mare limpido e cristallino, perfette per chi cerca un luogo dove riposarsi e rilassarsi.

 
 
 
SERVIZI ESCLUSIVI
 

Trasferimento casa / aeroporto (e viceversa) con autista privato oppure parcheggio VIP con accesso diretto all'aerostazione

Alla partenza Fast Track con accesso diretto a controlli di sicurezza e area imbarchi tramite un percorso riservato

Accesso VIP Lounge e all'arrivo Fast Track (assistenza individuale) e trasferimento in albergo con autista.

Check in anticipato e/o check out posticipato all'arrivo e alla partenza secondo necessità

Cena di benvenuto con bottiglia di vino di pregio offerta da Alchimia d'Oriente

Ampia disponibilità di Spa e/o trattamento benessere 

Lezioni di yoga o thai chi o altre arti orientali (secondo disponibilità)

Esperienza di cucina locale, con anche possibilità di cucinare in prima persona

Possibilità di partecipare a eventi, mercati e cerimonie fuori programma a vostra richiesta

Guida e autista privati ad ogni escursione con assistenza h 24 in loco e dall'Italia e assicurazione medica.

Percorsi privilegiati durante le visite con accesso diretto ai siti e possibilità di ingresso in luoghi e residenze riservati.

 
cliccate qui per i dettagli sulle condizioni di fruizione dei Servizi Esclusivi

LE TAPPE - Templi, monasteri e il mare della Andamane

Giorno 1

Italia-Yangon (-/-/-)

 

Partenza dall'Italia

Giorno 2

Yangon (-/-/Cena)

 

Yangon venne fondata nel 1755 ed è una delle piu’ affascinanti citta’ asiatiche. Il traffico qui è poco rispetto alle moderne capitali asiatiche, e le strade del centro pullulano di gente multicolore: indiani, cinesi, birmani di varie etnie. Originariamente la città era un villaggio fondato dai Mon e distrutto durante la seconda guerra anglo-birmana. Yangon è risorta in questo secolo. Il centro di Yangon si snoda attorno al quartiere della Pagoda di Sule, in un grandioso stile coloniale: grandi viali da est ad ovest e strade numerate che li intersecano. Il fiume Irrawady scorre parallelo a boulevards ed è un po’ il baricentro della città. La citta’ ha 6 milioni di abitanti di etnie diverse che convivono pacificamente: indiani, birmani, cinesi principalmente, ed e’ un affascinante misto di costruzioni di diversi stili: inglese del periodo vittoriano, cinese, birmano, indiano. Arrivo all’aeroporto internazionale di Yangon , incontro con la guida locale parlante italiano. Trasferimento in hotel (non include early check-in ne’ pranzo). Le visite cominciano con il grande Buddha reclinato (Chaukhtatgy), lungo 70 metri, custodito in un grande capannone a forma di pagoda, e poco distante dall'imponente pagoda Shwedagon, il simbolo del paese, interamente ricoperta d’oro, che si visitera’ al momento piu’ bello, durante il tramonto. Quando, nel 486 a.C., Buddha mori’, le sue reliquie furono suddivise in otto parti, per custodire le quali furono costruiti otto grandi stupa. Buona parte della sua importanza è dovuta anche all'enorme cono dorato di quasi 100 m. D'altezza, coperto da 2 tonnellate d’oro, che si erge su un colle di 60 m. Visibile da tutta la città, e dall’ombrello alla sommita’ ricoperto da migliaia di pietre preziose. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

Giorno 3

Yangon-Loikaw (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Loikaw con volo di linea aerea locale. Arrivo e trasferimento in hotel. Visite a Loikaw, capitale dello stato Kayah: escursione ai villaggi di Sa Bwinn, Burma e Panpae, Burma, appartenenti all’etnia Padaung. Si potranno osservare lo stile di vita e la cultura intatta di questa popolazione, famosa per le sue donne che indossano i loro abiti tradizionali e che portano pesanti anelli di ottone intorno al collo che in questo modo si allunga innaturalmente. Pare che l’origine di questa usanza sia per proteggere le donne dagli attacchi delle tigri. Questa loro caratteristica è valsa loro l’appellativo di “donne giraffa”. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio rientro a Loikaw. Cena. Pernottamento a Loikaw.

Giorno 4

Loikaw (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Prima colazione. Intera giornata di visite di Loikaw e dintorni per altre tribu Kayah interessanti perche’ ancora col vestito e usanze tradizionali. Rientro a Loikaw e proseguimento delle visite: il monastero adiacente alla pagoda Thaungwe, la chiesa cattolica, il tempio animista, tramonto dall alto . Cena in ristorante locale. Pernottamento.

Giorno 5

Loikaw-Inle (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Mattina trasferimento a Moiby,un paesino di campagna, visita al centro sociale clinica della gioia ad opera di una Onlus italiana ed incontro ( se la scuola aperta) coi bambini Pao e Kayah. Visita ad una grotta particolare dove grandi alveari con api giganti sono cresciuti sopra una statua di Buddha. Proseguimento in auto. Arrivo sulla sponda del lago a Pekon e da qui, in motolancia si raggiunge il villaggio di Sagar, Burma, 64 chilometri a sud di Nyaung Shwe, che un tempo fu la capitale del regno Shan. Visita delle antiche pagode, vecchie di 700 anni. Il sito, è molto suggestivo e si raggiunge attraversando paesaggi molto belli. Seconda colazione in ristorante locale. Nei dintorni vi sono numerosi villaggi abitati dalle minoranze Pa O e Intha, si visitano villaggi specializzati nei vasi con grandi forni scavati nella terra, e nella produzione di vino dal riso. Arrivo a Inle sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel ad Inle.

Giorno 6

Inle (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Il lago Inle e’ uno specchio d’acqua poco profondo, di una ventina di chilometri di lunghezza e una decina nel suo punto piu largo. E’ limpido, e di particolare suggestione a causa di diversi fattori ambientali, la serenità della gente e la soavità dei panorami. In questo luogo eccezionale gli 80.000 abitanti dell’etnia degli Intha che vuol dire “Figli dell’Acqua”, vivono, lavorano, studiano, pregano: tutto sull’acqua! Prima colazione. Partendo dal canale principale navigazione del grande lago a bordo di lancia a motore.Sulle acque del lago, gli Intha vivono in case su palafitte esercitando la loro attività di coltivazione su orti galleggianti e di pesca con nasse (trappole coniche) e reti stando in piedi sulle fragili imbarcazioni e remando con una gamba in modo davvero singolare. Il lago e' molto pittoresco, limpido, molto vasto e di particolare suggestione a causa di molteplici fattori ambientali, della serenità della gente e della soavità dei templi e delle pagode. Si osservano i pescatori, i famosi orti e giardini galleggianti, i villaggi sull acqua. Visita del sito di Inthein attraversando un canale rurale con bei panorami, quindi il monastero detto “dei gatti che saltano”, con pregevole collezione di statue di Buddha e troni istoriati oramai molto rari a trovarsi. Le case dove lavorano il filo dal gambo del fior di loto con tecnica unica per produrre pregevoli tessuti. La grande pagoda dorata Phaung Daw Oo Kyaung. Pranzo in ristorante locale sul lago. Rientro in hotel al tramonto. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7

Inle-Mandalay (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Dopo prima colazione partenza per Pindaya, per visitare le famose grotte sacre ai buddhisti, in cui sono stati messi nel corso dei secoli, piu’ di 9.000 statue di Buddha di tutte le forme e dimensioni che occhieggiano in un labirinto di stalattiti e stalagmiti illuminate dalle candele. Seconda colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Mandalay di circa 30 minuti. Arrivo trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo libero a Mandalay. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8

Mandalay-Mingun (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Capitale dal 1857 al 1885, è oggi un importante centro culturale, religioso e commerciale del Myanmar centrale. Qui si alternarono le capitali birmane dopo la caduta di Bagan, fino alla sua caduta durante la dominazione inglese e la fuga avventurosa dell’ultimo Re birmano in India. Varie costruzioni nella citta’ e nei dintorni, testimoniano gli antichi splendori dell’ultimo regno birmano. Prima colazione. Visita di Mingun utilizzando un battello locale, antica città reale a soli 11 km da Mandalay, sulla sponda opposta del fiume. Si osservano bei panorami e scene della vita fluviale. Visita alla zona archeologica di Mingun che include l’immensa pagoda incompiuta, ormai un ammasso di mattoni simile ad una montagna. Quindi visita alla campana più grande del mondo, dal peso di 90 tonnellate, e alla bianca pagoda Myatheindan con 8 terrazze concentriche, fatta costruire nel 1816 dal Re Bagyidaw in memoria di una delle sue mogli più amate. Rientro a Mandalay. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si prosegue con la visita di Mandalay. Visita della pagoda Mahamuni con la grande statua bronzea ricoperta d'oro del Buddha proveniente da Mrauk-U. Tempo per lo shopping al mercatino sottostante, ricco di artigianato locale. Sosta ai laboratori artigianali delle marionette e degli arazzi, della lavorazione del marmo. Quindi si visita il bellissimo monastero Shwenandaw, con splendidi intarsi di legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana, è anche l'unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra mondiale. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Mandalay.

Giorno 9

Mandalay-Bagan (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Prima colazione. Si inizia con la visita dell'affascinante Amarapura, antica capitale sulla costa orientale del fiume Irrawaddy a pochi Km da Mandalay. Vi si visita il più grande monastero del Paese, il Mahagandayon Monastry, Burma, che ospita più di 1000 monaci vedremo la processione e il loro silenzioso pasto comunitario. Lì accanto, le acque poco profonde di un lago che durante la stagione secca si prosciuga, sono attraversate da un vecchio ponte pedonale tutto in legno di tek chiamato il ponte U Bein, lungo 2 km. Ancora oggi è il ponte in tek più lungo del mondo. Qui passeggiano monaci, anziani, e giovani coppie, in un’atmosfera di grande serenità. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento per Bagan (circa 5 ore). Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 10

Bagan (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Verso la metà dell'XI secolo Bagan, sotto il re Anawrahta (1044-1077), divenne un regno unico iniziando la sua età dell'oro,dove la cultura Mon e soprattutto la sua forma di Buddhismo Theravada esercitò un'influenza dominante. Il re divenne un convinto sostenitore delle idee e delle pratiche Theravada iniziando un programma di grandi costruzioni a sostegno della nuova religione. Dal regno di Anawrahta, fino alla conquista da parte delle forze di Kublai Khan nel 1287, la zona è stata il centro vibrante di una frenetica architettura religiosa. Visita di Bagan la località più affascinante della Birmania, una delle meraviglie del mondo, e definita patrimonio culturale mondiale dall'Unesco. Sosta presso il colorato mercato tipico Nyaung-oo, visita della zona archeologica e alle pagode più importanti e scenografiche, come la splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa è diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania; il tempio in stile indiano Gubyaukgyi, costruito nel 1113, adornò internamente di affreschi raffiguranti la storia di Buddha. Un’altro dei templi più suggestivi che si visiterà è Ananda risalente al 1100, voluto dal re Kyanzittha, figlio di Anwaratha. Costruito con bianche guglie a voler simboleggiare le cime innevate delle montagne Himalayane, ospita all’interno 4 statue di Buddha in piedi, alte 9 metri. E’ un magnifico esempio dell’arte Mon, e presenta la struttura a croce greca. Si visiterà anche il particolare tempio Manuha, secondo la leggenda questa pagoda venne costruita nel 1059 da Manuha, il re mon fatto prigioniero da Anawratha dopo la conquista di Thaton, per rappresentare la sua insofferenza alla reclusione. All'interno, le tre statue del Buddha seduto che guardano l'ingresso dell'edificio e quella reclinata nel retro, schiacciate dai muri che le circondano, simboleggiano la tensione e la sofferenza sopportate da Manuha. Pranzo in ristorante locale.Nel pomeriggio proseguimento della visita che includerà anche un laboratorio della lacca, prodotto artigianale magnifico tipico di Bagan, e altri templi importanti e scenografici. Indimenticabile il tramonto che si potrà ammirare dall’alto .Cena in ristorante locale con intrattenimento. Pernottamento a Bagan.

Giorno 11

Bagan-Yangon (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Prima colazione. Proseguimento delle visite di Bagan con altri spettacolari templi e pagode, come il tempio di Thatbyinnyu. Il suo nome significa onnisciente, uno degli attributi del Buddha. Innalzato a metà del XII sec. da Alaungsithu raggiunge i 60 m. d’altezza ed è uno degli edifici più alti della piana da dove, prima del 1994, si poteva godere di uno dei panorami più belli. Si dice che la piccola pagoda adiacente, la Tally,sia stata costruita mettendo da parte un mattone per ogni diecimila usati nella costruzione di Thatbyinnyu. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Yangon con volo di linea aerea locale. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 12

Yangon-Arcipelago Mergui (Colazione/Pranzo/-)

 

Prima colazione e proseguimento delle visite del centro citta’ compatibilmente con l’orario di partenza del volo interno. Seconda colazione in ristorante locale. Trasferimento all'aeroporto per la tappa successiva, l'arcipelago Mergui

Giorno 13

Giorno 14

Giorno 15

Giorno 13 - 14 - 15 - 16

Arcipelago Mergui (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Tempo libero per attività balneari e turistiche

Giorno 17

Yangon-Italia (Colazione/-/-)

 

Al momento opportuno trasferimento per il volo verso Yangon e coincidenza con il volo internazionale di rientro in Italia.

Giorno 18

Giorno 19

Giorno 20

Giorno 21

Giorno 22

Giorno Hotel

Yangon - Melia Dlx

192 Kabar Aye Pagoda Rd, Bahan, Myanmar (Burma)


Loikaw - Keinnara Resort

U Khun Li Street, Naung Yah (A) Quarter, Loikaw 20101, Myanmar (Burma)


Inle - Inle - Sofitel Dlx

Inle Lake, Myanmar (Burma)


Mandalay - Mandalay Hill Resort Sup

No.(9), Kwin (416.B), 10th Street At the foot of Mandalay Hill Aungmyaythazan Township, Mandalay 100101, Myanmar (Burma)


Bagan - Aureum Palace Dlx

Bagan Nan Myint Tower, Nyaung-U, Myanmar (Burma)


Arcipelago Mergui - Boulder Bay Asia

Nga Khin Nyo Gyee Island, The Mergui Archipelago, Kawthoung 14091, Myanmar (Burma)


Giorno INGiorno OUT HotelNotti
23Yangon - Melia Dlx 1
35Loikaw - Keinnara Resort2
57Inle - Inle - Sofitel Dlx2
79Mandalay - Mandalay Hill Resort Sup 2
911Bagan - Aureum Palace Dlx 2
1112Yangon - Melia Dlx 1
1217Arcipelago Mergui - Boulder Bay Asia5

Giorno Mappa

Giorno costi e servizi

 

Costo per una persona in camera doppia.
 
€ 6.060
 
 
Servizi offerti 
 
 

Hotel di categoria prevista come nell’itinerario sulla base di 2 persone/camera.
Pasti come menzionati nel programma.
Guida parlante italiano dove prevista.
Autovettura privata per tutte le trasferte ed escursioni via terra.
Altri mezzi di trasporto come descritti nel programma.
Tutti gli ingressi come previsti nel programma.
Costo del visto in arrivo (se previsto).

 

TUTTI  I  SERVIZI  DENOMINATI

"SERVIZI  ESCLUSIVI"

  

Servizi non offerti
 
 

Tutti i voli sia dall'Italia che interni se non specificatamente inclusi (comprese le tasse aeroportuali).
Pasti non menzionati.
Spese personali e mancia per la guida e l'autista.
Qualsiasi altra spesa non specificata nella quota include.

 

Note

Il programma può variare senza preavviso a causa di cambiamenti di orario e/o cancellazione da parte delle compagne aeree locali.
Gli hotel possono essere oggetto di cambiamento fino al momento della prenotazione.

Giorno ✈ costi trasferimenti (non inclusi)

TrattaGiorno Costo
Italia - Yangon1da definire
Yangon - Loikaw3da definire
Inle-pindaya - Mandalay7da definire
Bagan - Yangon11da definire
Yangon - Arcipelago Mergui12da definire
Yangon - Italia17da definire

Scopri i nostri servizi esclusivi

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti