VIAGGIO AVVENTUROSO ATTRAVERSO IL BORNEO

- Indonesia -

VIAGGIO AVVENTUROSO ATTRAVERSO IL BORNEO

Destinazione: Indonesia / Durata: 19 giorni
VIAGGIO AVVENTUROSO ATTRAVERSO IL BORNEO

Questo viaggio nell’isola del Borneo, una delle terre più selvagge del mondo prevede un programma di trekking tra i più impegnativi e i più divertenti: utilizzando strade, fiumi e a piedi, avrete la possibilità di attraversare la giungla di Kalimantan (Borneo indonesiano). È necessario disporre di un buon livello di preparazione fisica, spirito avventuroso e un forte senso di determinazione dato che le condizioni e le sistemazioni sono impegnative. Utilizzerete autobus, public house boat, canoe motorizzate noleggiate per accedere nella giungla, per vari giorni. Dormirete in case semplici messe a disposizione dagli abitanti dei villaggi con servizi di base. Il programma di viaggio trekking nel Borneo è uno dei più difficili e impegnativi ma è l’unico modo per apprezzare la giungla di Kalimantan, gli insediamenti di tribù Dayak più tradizionali e la fauna selvatica. Le condizioni meteo e il fiume imprevedibile fanno di questo viaggio un’avventura esplorativa: è necessario essere disposti ad accettare qualunque cosa la giungla e i fiumi vi riserveranno. Una buona forma fisica, un forte senso di determinazione e un atteggiamento flessibile sono essenziali.

Le ricompense saranno date dal romanticismo di questa esperienza, dall’emozione di fare trekking nella giungla e dal contatto vero con i popoli Dayak locali.

LE TAPPE - VIAGGIO AVVENTUROSO ATTRAVERSO IL BORNEO

Giorno 1

Partenza dall'Italia

title=
Giorno 2

Jakarta – Arrivo

All’arrivo, l’autista vi accompagnerà in hotel. Tempo libero a disposizione e pernottamento.

title=
Giorno 3

Jakarta – Pontianak

Trasferimento all’aeroporto Cengkareng per prendere il volo per Pontianak. All’arrivo a Pontianak sistemazione presso l’hotel. Qui potrete esplorare la zona del fiume di Pontianak su una tipica barca in legno, da dove è possibile osservare il vecchio e il nuovo Pontianak da un punto di vista diverso. Tra i luoghi significativi di questo itinerario vi sono: il Porto, il villaggio galleggiante Beting Permai e l’enorme ponte Kapuas.

title=
Giorno 4

Pontinak – Putussibau

Partenza con DAS (Dirgantara Air Service) e arrivo Putussibau. Per questo volo utilizzerete un piccolo aereo da 24 passeggeri. È un apparecchio ad elica quindi un pochino rumoroso. Vi raccomandiamo di portare con voi i tappi per le orecchie. È permesso solo un bagaglio di 10 kg al massimo quindi si prega di portare solo cose essenziali quando si inizierà questa spedizione. Non c’è un vero e proprio bagagliaio, quindi sistemerete la vostra piccola valigia negli ultimi posti.

All’arrivo a Putussibau soggiornerete in un hotel accogliente, ma semplice.

title=
Giorno 5

Putussibau – Fiume Kapuas

Comincerete la vostra spedizione avventurosa da qui. Dopo la prima colazione in hotel vi dirigerete in barca verso le sorgenti del Kapuas. La barca è in legno e misura circa 1 ½ – 2 metri di larghezza e 6-8 metri di lunghezza con una capacità di 4-5 passeggeri. Sarete allo scoperto, non vi sono coperture, quindi preparatevi a sopportare un po’di disagio. Si raccomanda di indossare i sandali per l’acqua (TeVa) o scarpe comode con suola di gomma e portare i tappi per le orecchie, cappello, camicie a manica lunga, pantaloni corti, spuntini extra & bevande.

Durante il viaggio, i facchini e la guida rimarranno sempre con voi. Lungo il viaggio vi fermerete ogni tanto per eventuali necessità, per la pulizia dell’elica o fare il pieno di benzina. Lungo il corso del fiume passerete accanto a qualche villaggio Dayak e avrete la possibilità di iniziare a vedere parte della fantastica fauna e flora di questo angolo di mondo selvaggio, come l’aquila, King Fisher, il Long Tailed Parakeet ecc. Cena e pernottamento sulle sponde del fiume in tenda o in una casa locale.

title=
Giorno 6

Fiume Kapuas – Fiume Bungan

Dopo colazione, continuerete il vostro viaggio.

Lungo la rotta vi potrete fermare in qualche villaggio per vedere le tipiche case lunghe Dayak. Passerete attraverso alcune rapide, ai bordi dei campi coltivati e dei campi dei cercatori d’oro locali. In certi momenti, dovrete scendere dalla barca e spingerla essendo il letto del fiume incostante e a volte con così poca acqua da far rimanere in secca la barca. Vi renderete conto di come l’equipaggio di queste barche sia affidabile; il timoniere della barca viene chiamato “l’uomo di pietra” e l’equipaggio conosce esattamente dove si trovano le rocce sommerse e come fare per allontanarsi dalle rapide. Se queste fossero troppo intense, dovrete camminare lungo gli argini del fiume e la barca vi verrà a riprendere quando possibile.

Cena e pernottamento sulle rive del fiume in tenda o in una casa locale.

title=
Giorno 7

Fiume Bungan – Tanjung Lokang

Continuerete il vostro viaggio dopo la prima colazione. Scendere dalla barca, spingere la barca, camminare sulle rocce o attraversare la giungla per proseguire lungo il margine del fiume, mentre la barca passerà tra le rapide: tutto ciò vi farà vivere un’esperienza molto stimolante e unica. Lungo il corso del fiume si vedrà la foresta pluviale tropicale di Kalimantan, le coltivazioni della popolazione locale, l’estrazione con metodi tradizionali dell’oro dal fiume, fino a raggiungere Tanjung Lokan. Tanjung Lokan è un piccolo villaggio situato all’interno del parco nazionale Betung Kerihun. Se vi piace l’artigianato locale troverete qualche bel cesto, il machete tradizionale “Mandau”, il “Sumpit”, un fucile a un colpo, il cappello contadino tradizionale di “Tangguy” ecc. Cena e pernottamento presso una casa locale. Il vostro bagaglio verrà trasportato da persone esperte che suddivideranno il peso in maniera consona.

PS: La durata del viaggio in barca dipende dal fiume. Normalmente il viaggio inizia dopo la prima colazione e dura fino all’ora di pranzo. Poi la barca si ferma prima del buio per montare le tende e preparare i pasti. A volte è necessario proseguire il viaggio più a lungo per trovare la sistemazione migliore per il pernottamento. È necessaria da parte vostra flessibilità per apprezzare a pieno il viaggio.

title=
Giorno 8

Tanjung Lokang – Bobo/Sei Bulit (Sungai Bulet)

Dopo colazione, inizierete a fare trekking via terra fino a Ladang, attraverso i campi di riso e la foresta. Per le prime 2 ore salirete sulla collina, poi per altre 2 ore e mezza, passando per la giungla e attraverso qualche fiume in secca, raggiungerete la grotta Nyinyit . Prima del buio avrete posato la tenda sul lato del fiume di Sei Bulit per cena e pernottamento. Le guide si occuperanno di cucinare.

title=
Giorno 9

Sei Bulit – Fiume Bungan

Dopo colazione continuerete il trekking e potrete ammirare flora e fauna esotiche del Borneo. Dopo pranzo, raggiungerete le sponde del fiume e poi attraversando la giungla, avrete modo di vedere le aree di caccia al cervo e al cinghiale. Prima che faccia buio, le guide monteranno le tende vicino al fiume Bungan per la cena e il pernottamento.

title=
Giorno 10

Fiume Bungan

Oggi dovrete prepararvi per un trekking impegnativo. Dopo colazione attraverserete il fiume e continuerete a camminare attraverso la natura di questi luoghi splendidi. Pernottamento e cena a lato del fiume Lea Bungan.

title=
Giorno 11

Fiume Bungan Lea – Piang Lo’ong

Durante questa giornata continuerete, dopo la colazione, il trekking fino a sera.

title=
Giorno 12

Piang Lo’ong – Muller Range

Dopo colazione camminerete per un paio d’ore lungo l’argine del fiume fino a raggiungere i piedi del Muller Range.

Si inizia da un'altitudine di 500 metri fino a raggiungere il confine tra est e ovest di Kalimantan a 1000 metri. Questo passaggio richiede circa un’ora – un’ora e mezza, dipende dalle vostre capacità. Non c’è bisogno di correre: la vista della giungla è fantastica. Dopo aver raggiunto il “Tugu Perbatasan” (monumento di confine), è necessario porre uno dei vostri indumenti indossati durante il viaggio su un bastone, da offrire allo spirito. Dopo pranzo, il trekking diventerà più facile scendendo lungo la collina fino a raggiungere il campeggio sul lato del fiume.

Cena e pernottamento presso Muller Range.

title=
Giorno 13

Muller Range – Muara Cuting

Dopo la prima colazione il trekking sarà simile a quello del giorno precedente e dopo pranzo attraverserete fiumi e giungla. Sulla strada i Dayak vi mostreranno come sopravvivere nella giungla, raccogliendo il rotan, cacciando, catturando pesce o tendendo una trappola.

Pernottamento in tenda sulle sponde del fiume di Muara Cuting.

title=
Giorno 14

Muara Cuting – Saite

Questa sarà una giornata di trekking più breve, ci vogliono circa 3 ore per raggiungere Saite, così avrete parecchio tempo per rilassarvi, nuotare o fare una pausa.

Colazione, pranzo e cena a lato del fiume. Pernottamento a Saite.

title=
Giorno 15

Saite – Tiong Ohang

Dopo colazione attraverserete la giungla per raggiungere la foce del fiume Mahakam (3 ore di cammino circa). Attraverserete i campi coltivati prima di raggiungere il lato del fiume. All’arrivo, la lunga barca o localmente chiamata Cest vi attenderà; andrete al villaggio Tiong Ohang dove arriverete dopo circa 6-7 ore di viaggio.

Pranzo lungo il cammino. Cena presso un semplice ristorante locale e pernottamento in una abitazione di Tiong Ohang. Questo è il primo villaggio che si incontra dopo lunghi giorni nella giungla.

title=
Giorno 16

Tiong Ohang – Long Bagun

Dopo la prima colazione presso il ristorante locale continuerete il viaggio in barca per tutta la giornata. Passerete alcune rapide, per cui sarà necessario camminare lungo argini, ma non è così difficile e la barca vi riprenderà alla fine del cammino. La vista lungo i fiumi è fantastica: vi premetterà di vedere dove vive quotidianamente questo popolo e le loro usanze.

Cena e pernottamento presso una locanda a Long Bagun.

title=
Giorno 17

Long Bagun

Il fiume Mahakam ha caratteristiche uniche e può essere soggetto a maree.
 Nella stagione secca invece il livello dell’acqua potrebbe essere così superficiale che a volte si deve lasciare Long Bagun o altrimenti si potrebbe rimanere fermi.

Colazione, pranzo e cena in barca o a Long Bagun in attesa della “House Boat”.

Pernottamento in barca o a Long Bagun.


title=
Giorno 18

Long Bagun

La “House boat” si muove normalmente alle 10.00 ma potrebbe esserci un cambiamento di orario. Come detto, dipende dalla marea del fiume e dalla stagione. In caso di bassa marea e di condizioni sfavorevoli si dovrà rimanere un giorno in più. La House boat è una barca in legno tradizionale con due ponti: il primo ponte trasporta le stoffe e la classe Economy con circa 100 passeggeri e il secondo ponte è per la classe Executive per 75 passeggeri. L’area Economy è aperta su entrambi i lati della barca e non vi è alcun materasso, mentre l’Executive ha il materasso, lo spazio per i bagagli sotto il letto, ma non ci sono cabine, lo spazio è aperto e senza aria condizionata.

Non ci sono servizi igienici privati e quelli esistenti sono in stile indonesiano; c’è un piccolo ristorante, semplice, che fornisce pasti indonesiani, tè, caffè e snack. La barca si fermerà anche per caricare altri passeggeri e le merci. Durante il viaggio a vela, potrete esplorare e conoscere come vivono le persone sulle sponde del fiume, che è molto diverso da quanto accade sulla terra ferma.

title=
Giorno 19

Samarinda – Balikpapan

Colazione e a seguire trasferimento all’aeroporto di Balikapapan per prendere il volo e raggiungere la destinazione successiva. Ci vogliono circa 3 ore da Samarinda a Balikpapan (120 km)

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti