India del Sud

- India -

India del Sud

Destinazione: India / Durata: 13 Giorni
India del Sud

Un viaggio nel Sud dell’India, tra benessere e cultura. Visita gli affascinanti templi di Tamil Nadu a Trichy, Tanjore e Madurai e scopri la regione del Kerala, o meglio "il Paese di Dio". Questa magica regione del Sud India è culla dei massaggi ayurvedici, ma anche l'area con la più grande concentrazione di palme al mondo. Tra le spiagge infinite e la dolce vita rurale, è la destinazione ideale per un viaggio che vi farà sentire "in pace con il mondo e con i sensi".

Chennai, Pondicherry, Kumbakonam, Tanjore, Madurai, Thekkady, Alleppey, Cochin

 

 

 
 
DA NON PERDERE
 
 

Cercate negli edifici i resti di un passato coloniale, architetture e dettagli che ora rendono uniche le città indiane. 

Rimanete incantate e fatevi travolgere dal ritmo di balli e spettacoli tipici delle regioni meridionali dell'India.

Passate una notte a bordo di una classica houseboat in legno e bambu e ammirate il sole tramontare e sorgere dalle acque dei canali di Alleppey.

 
 
 
SERVIZI ESCLUSIVI
 

Trasferimento casa / aeroporto (e viceversa) con autista privato oppure parcheggio VIP con accesso diretto all'aerostazione

Alla partenza Fast Track con accesso diretto a controlli di sicurezza e area imbarchi tramite un percorso riservato

Accesso VIP Lounge e all'arrivo Fast Track (assistenza individuale) e trasferimento in albergo con autista.

Check in anticipato e/o check out posticipato all'arrivo e alla partenza secondo necessità

Cena di benvenuto con bottiglia di vino di pregio offerta da Alchimia d'Oriente

Ampia disponibilità di Spa e/o trattamento benessere 

Lezioni di yoga o thai chi o altre arti orientali (secondo disponibilità)

Esperienza di cucina locale, con anche possibilità di cucinare in prima persona

Possibilità di partecipare a eventi, mercati e cerimonie fuori programma a vostra richiesta

Guida e autista privati ad ogni escursione con assistenza h 24 in loco e dall'Italia e assicurazione medica.

Percorsi privilegiati durante le visite con accesso diretto ai siti e possibilità di ingresso in luoghi e residenze riservati.

 
cliccate qui per i dettagli sulle condizioni di fruizione dei Servizi Esclusivi

LE TAPPE - India del Sud

Giorno 1

Italia-Chennai (-/-/-)

 

Partenza dall'Italia.

Giorno 2

Chennai (-/-/-)

 

Arrivo all’aeroporto internazionale di Chennai. Disbrigo delle formalità d’ingresso e doganali. Un nostro rappresentante vi darà il benvenuto e vi accompagnerà all'uscita del terminal fino al trasferimento in albergo. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 3

Chennai (Colazione/-/-)

 

Dopo colazione, inizierà la visita della città di Chennai, cominciando dalla cattedrale di St. Thomas, chiesa costruita per la prima volta dagli esploratori portoghesi nel 16° secolo, divenuta cattedrale nel 1606 e successivamente ricostruita dagli inglesi nel 19° secolo. Papa Pio XII onorò questa chiesa cattedrale, elevandola alla dignità e al rango di basilica minore nel marzo del 1956. Il luogo esatto in cui fu sepolto San Tommaso è segnato dalla seconda piccola torre al centro della cattedrale. In seguito, visita del Forte di San Giorgio costruito nel 1644 sulla riva del mare a vegliare sul Golfo del Bengala. Proseguendo lungo la Marina, riconosciuta da molti come una delle più belle passeggiate marine al mondo, incontrerete una serie di imponenti edifici pubblici e privati. Il giro di Chennai termina con una visita al tempio di Kapaleeshwar. Questo è il più grande e il più importante complesso di Shiva in città. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 4

Chennai-Pondicherry (Colazione/-/-)

 

Dopo la colazione partenza alla volta di Pondicherry. Durante il tragito sosta per una visita ai templi di Mahabalipuram, un'antica città portuale del regno Pallava con monumenti e templi sulla spiaggia e un immenso bassorilievo che offre uno straordinario quadro della complessità della religione e della mitologia induista. Dichiarati "patrimonio dell'Umanità", questi templi si ergono in riva al mare, aggiungendo un ulteriore fascino al complesso. Il primo tempio è quello dedicato al dio Vishnu, il tempio Thirukadalmallai, costruito dai sovrani Pallava per proteggere la città dall'oceano, per poi continuare fino alla grotta di Varaha, un tempio scavato nella roccia risalente al VII secolo e dedicato ad uno degli avatar di Vishnu. Si prosegue con la visita del tempio della spiaggia, costruito sulle rive del golfo del Bengala ma con l'ingresso sul lato occidentale, lontano dal mare, ricostruito pietra su pietra dopo che un ciclone lo spazzò via, e con i Pancha Rathas (i cinque carri), cinque strutture piramidali monolitiche che prendono il nome dai cinque figli di Pandava e dalla loro moglie. Un aspetto interessante dei rathas è che, nonostante le loro dimensioni, siano stati scolpiti da un unico grande pezzo di pietra. Proseguimento per Pondicherry. Arrivo a Pondicherry e visita all’Auroville, un luogo dove persone di diverse nazionalità, culture e convinzioni vengono a convivere in armonia. Progettato dal famoso architetto Roger Anger nel 1968, il punto saliente di Auroville è il Matrimandir, una cupola a forma di loto alta quasi 30 metri e coperta da dischi dorati che riflettono la luce di sole. Il tour della città prosegue con la visita dell’Ashram di Aurobindo, fondato nel 1926 da Aurobindo Ghosh, uno dei più grandi poeti filosofi dell'India. L'Ashram non è un luogo tranquillo di ritiro, ma un vivace centro della vita in contesto urbano e moderno. Costituito da diversi edifici, questo Ashram è uno dei più ricchi nel paese. Spostatevi verso il centro storicoche con il suo fascino unico vi incanterà. Per sperimentare lo spirito di Pondicherry, è essenziale camminare attraverso la città vecchia e osservare da vicino la natura delle sue tradizioni architettoniche. Fate una passeggiata lungo i vicoli e le corsie del quartiere francese (Ville Blanche o "Città bianca"). La maggior parte delle strade conserva ancora i nomi francesi e le ville in stile coloniale francese sono uno spettacolo comune e facilmente riconoscibili grazie ai recinti lunghi, alle pareti in sgargianti colori rossi e gialli e piene di bouganville. Il tour termina con una passeggiata per il tipico e coloratissimo Pondy Bazar. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 5

Pondicherry-Kumbakonam (Colazione/-/-)

 

Colazione in hotel. Partenza per Kumbakonam. Sosta a Chidambram lungo il percorso, la capitale di Chola dal 907 a 1310. Lungo il percorso sosta per la visita alle case antiche. La città di Chidambaram è considerata una città-tempio; essa infatti ruota attorno al suo simbolo religioso dedicato a Natarajar (Shiva danzante) che si eleva sulla disordinata e caotica agglomerazione abitativa indiana. Di grande rilevanza storica ed al tempo stesso spirituale, la città vi avvolgerà nella sua atmosfera conservativa di bellezza e religiosità. Proseguimento per visitare alcuni dei templi più importanti del sud dell’India, Gangaikonda Cholapuram; un’opera architettonica di straordinaria bellezza, con un’altezza di 185 metri, ricca di incredibili sculture e incisioni. Dopo il pranzo proseguimento con la visita del Tempio di Darasuram, costruzione del XII secolo DC, dedicata al Dio Shiva e denominato anche come la “Dimora Celeste”. Dopo le visite proseguimento per Kumbakonam. Arrivo a Kumbakonam e trasferimento in hotel per il checkin. Cena libera epernottamento.

Giorno 6

Kumbakonam-Tanjore (Colazione/-/-)

 

Dopo la colazione partenza alla volta di Tanjore. Lungo il percorso sosta per la visita a Trichy, cittadella della dinastia Chola nel periodo medievale. Nel 18° secolo ha visto le guerre di Karnataka combattute tra i francesi e gli inglesi e durante la visita vi soffermerete a vedere la casa di Lord Robert Clive e anche la Chiesa danese. Poi continuerete con la visita del Tempio Rockfort, il punto di riferimento più importante di Trichy, un complesso di templi costruito su una roccia antica. Questa roccia è una delle più antiche del mondo, ha circa un miliardo di anni, che la rende antica come le rocce della Groenlandia e più antica dell'Himalaya. Una salita di 434 gradini porta verso l'antico tempio, il Tempio Thayumanavar che si trova vicino alla base del Rockfort ed è stato costruito dal re Pallava Mahendravarman I nel 6° secolo d.C. Il dio Shiva viene adorato nel tempio come Thayumanavar ed è rappresentato da un lingam e la sua consorte Parvati è raffigurata come Mattuvar Kuzhalammai. Il koil Ucchi Pillayar, un tempio indù del 7° secolo, dedicato a Ganesha, si trova in cima ali Rockfort. Visita anche del tempio di Srirangam Vishnu. Srirangam è la casa di un popolazione significativa di Srivaishnavites (seguitori del dio Vishnu). Il tempio è dedicato a Ranganatha, una forma di Vishnu. È il tempio Vaishnava più illustrato nel sud India, ricco di leggende e di storia. Il complesso del tempio è composto da 7 sezioni concentriche murate e 21 torri Gopurams. Il Gopuram meridionale del tempio, chiamato Rajagopuram, è alto 73 m e dal 2016 è il secondo più alto nell'Asia. Proseguimento per Tanjore. All’arrivo si visita il tempio Brihadeshwara, dedicato al dio Shiva ed è il capolavoro dell’arte Chola. Il tempio ricoperto dalle sculture policrome è il più maestoso dei templi dravidici. Il Thanjavur Palace è il palazzo centrale nella grande fortezza costruita dai re Nayak e Maratha, interessante la bibioteca di Saraswati mahal, con la collezione di 30000 manoscritti. Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

Giorno 7

Tanjore-Madurai (Colazione/-/-)

 

Colazione in hotel. Partenza alla volta di Madurai. Lungo il percorso sosta per la visita alle ville di Chettinadu. Le ville di Chettinad sono l'attrazione principale della regione. Queste ville sono di varie dimensioni a secondo del livello di prosperità del propritario. Queste ville sono piene di marmo italiano, teak birmano, lampadari belgi, cristallo francese e granito europeo. La leggenda locale racconta che le pareti di queste ville siano state lucidate con una pasta fatta da bianco dell’uovo per darne la consistenza morbida. Alcune delle case sono così grandi che il loro ingresso e le uscite sono sulle strade parallele. Proseguimento per Madurai. Arrivo a Madurai e sistemazione in hotel.

Giorno 8

Madurai (Colazione/-/-)

 

Dopo colazione, visita della città in risciò: scoprite Madurai in un modo davvero unico. La città è famosa per i suoi templi storici, le fiere, i mercati, l'arte e l'architettura. Godete un parte della sua storia che vi porterà nella civiltà passata. Sosta al bazaar delle verdure e della frutta di Madurai per passeggiare tra le colorate bancarelle e per assistere alla vivacità della gente del luogo. Visita del Palazzo Tirumala Nayak, un edificio grazioso del 17° secolo in stile indo-saraceno famoso per il lavoro di stuccho sulle cupole e sugli archi. Il tour prosegue con la salita alle colline Alagar e al tempio Tirupara Kundra della roccia. Visita del tempio in serata per assistere alla suggestiva cerimonia con processione di sacerdoti e musicisti per ricordare le nozze della dea Meenakshi con il dio Shiva. Cena libera e rientro in hotel per pernottamento.

Giorno 9

Madurai-Periyar (Colazione/-/-)

 

Partenza per Periyar, tra la costa del Coromandel e quella del Malabar. Il Parco nazionale di Periyar, è la riserva selvatica più popolare del sud India, ospita oltre 49 specie di mammiferi, 246 specie di uccelli, 28 specie di rettili, 8 specie di anfibi, 22 specie di pesci e 112 specie di farfalle. Il parco è adornato con un pittoresco lago artificiale di ormai 100 anni che si trova nel cuore della riserva. Il parco è noto per i suoi elefanti selvatici e le foreste fitte dei ghat occidentali. Visita ad una piantagione di spezie dove il propietario vi farà da guida e vi mostrerà le diverse piante di cardamomo, pepe, chiodi di garofano, cannella, noce moscata, vaniglia e molte altre varietà di spezie e piante medicinali che, oltre a travolgervi in un turbinio di odori, vi permetterà di scoprire come vengono coltivate, raccolte e lavorate. Terminata la visita del giardino delle spezie, assisterete a una dimostrazione di Kalaripayattu, tipica forma di arti marziali indiane, conosciuto come la madre di tutte le arti marziali. La leggenda che riguarda la nascita di queste arti di oltre 3000 anni narra che Shiva il Grande Yogi che abitava sul Monte Kailasa nell'alta catena di Himalaya, nel profondo della meditazione dhyana, avrebbe insegnato a Parasurama, il maestro di tutte le forme di arte marziali e accreditato come il rivenditore di Kerala dal mare arabo, l'arte di Kalaripayattu. Parasurama ha quindi insegnato l'arte di Kalaripayat ai suoi 21 discepoli (tutti erano i brahmini), Kalaripayat fu creata dal santo guerriero Parasurama, che era un'incarnazione del dio Vishnu. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 10

Thekkady-Alleppey (Colazione/Pranzo/Cena)

 

Dopo la colazione partenza per Alleppey. Arrivo ad Alleppey e trasferimento nell’houseboat. Lungo le lagune costiere, le cosiddette "backwaters" si ha l'opportunità di ammirare la quotidianità dei keralesi nei piccoli villaggi che si vedono. Una volta raggiunto il porto vi imbarcherete a bordo di una casa galleggiante per una crociera. La vera magia di una gita sulle famose case galleggianti è il panorama spettacolare, che si attraversa mentre si scivola lentamente tra i canali. Pranzo e cena a bordo della casa galleggiante. Pernottamento a bordo.

Giorno 11

Alleppey-Cochin (Colazione/-/-)

 

Dopo la colazione si parte per Cochin. Arrivo in città e sistemazione in hotel. Fin dai tempi antichi Cochin è stato un importante porto commerciale. Oggi, la terra delle spezie che in passato attirava i commercianti europei, è un misto pittoresco tra il vecchio e il nuovo, indiano e occidentale coabitano insieme. Generalmente chiamata come la regina del Mar Arabico, oggi Cochin è la capitale commerciale e industriale del Kerala. Una visita a Cochin arricchisce sul passato storico e culturale del Kerala. In serata assisterete allo spettacolo della danza Kathakali, una sorta di racconto, con costumi sfarzosi e un trucco molto teatrale. Kathakali è una delle forme teatrali più antiche del mondo. Ha avuto origine nell'area dell'India sudoccidentale, che ora è conosciuta come lo stato del Kerala. Kathakali è una presentazione di gruppo in cui i ballerini assumono vari ruoli in spettacoli tradizionalmente basati su temi della mitologia indù, in particolare i due poemi epici, il Ramayana e il Mahabharata. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 12

Cochin (Colazione/-/-)

 

Dopo la colazione si parte per il tour di Fort Cochin a piedi, una città affascinante caratterizzata da un complesso mix di razze e di culture. Questo tour a piedi rivela i minimi dettagli di questa antica città. Sicuramente vi porta indietro nel 14° secolo. Si dice che Fort Cochin si sia formato nel 1340 a causa di una devestante alluvione. Essendo l’entrata naturale per il porto di Cochin, Fort Cochin era cresciuto in importanza dato che i viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo si fermavano a Cochin. I grandi alberi della pioggia, gli splendidi edifici coloniali, le strade fiancheggiate da numerosi negozi, ristoranti, le reti cinesi della pesca, le spiaggie, diverse comunità di Mattancherry, le attività locali, la strada della frutta per citarne alcune delle qualità che rendono questo un posto affascinante. Il tour prosegue con la visita della Basilica di Santa Croce, una delle otto basiliche del Kerala. La chiesa fu costruita dal primo viceré portoghese nel 1505. Presenta l'architettura indo-europea e gotica. Gli interni sono adornati con dipinti italiani, che risalgono al periodo della fondazione originale della chiesa, donando così un aspetto assolutamente magnifico all'insieme. Si continua con la Chiesa di San Francesco, costruita nel 1503 dai frati francescani portoghesi che accompagnarono la spedizione guidata da Pedro Alvarez Cabral. La chiesa, famosa per la sua bella architettura e l'atmosfera, è una delle chiese più antiche costruite dagli europei in India. La storia di questa chiesa riflette la lotta coloniale delle potenze europee in India. Dopo pranzo si parte per la visita del Palazzo olandese, una struttura quadrangolare costruita in stile Nālukettu con un cortile nel mezzo, lo stile tradizionale dell’architettura del Kerala. La gloria del palazzo risiede nei suoi affreschi murali che raffigurano le scene del Ramayana. Il tema della letteratura contemporanea del Kerala è illustrata qui. Inoltre c’è una mostra degli accessori reali come armi, altalene e mobili che offrono uno sguardo dello stile di vita della famiglia reale. Successivamente si visita la Sinagoga ebraica che sorge nel quartiere della vecchia Cochin, noto come Jew Town, ed è l'unica ancora in uso delle sette sinagoghe nella zona. L'interno della sinagoga è decorato con lampadari belgiani e altre grandi fonti di illuminazioni. Vale la pena dare un'attenta occhiata alle piastrelle cinesi dipinte a mano, non noterete infatti due piastrelle uguali tra di loro. Infine, visita al mercato delle spezie, un'esperienza fantastica. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 13

Cochin-Italia (Colazione/-/-)

 

La mattina, dopo la colazione, trasferimento in aeroporto per imbarco sul volo che parte per Italia.

Giorno 14

Giorno 15

Giorno 16

Giorno 17

Giorno 18

Giorno 19

Giorno 20

Giorno 21

Giorno 22

Giorno Hotel

Chennai - Raintree St. Mary


Pondicherry - Accord


Kumbakonam - Mantra Koodam Resort


Tanjore - Svatma


Madurai - Heritage Resort


Thekkady - The Elephant Court


Alleppey - House Boat


Cochin - Le Meridian


Giorno INGiorno OUT HotelNotti
24Chennai - Raintree St. Mary2
45Pondicherry - Accord1
56Kumbakonam - Mantra Koodam Resort1
67Tanjore - Svatma1
79Madurai - Heritage Resort2
910Thekkady - The Elephant Court1
1011Alleppey - House Boat1
1113Cochin - Le Meridian2

Giorno Mappa

Giorno costi e servizi

Costo per una persona in camera doppia.
 
€ 2.510
 
 
Servizi offerti 
 
 

Hotel di categoria prevista come nell’itinerario sulla base di 2 persone/camera.
Pasti come menzionati nel programma.
Guida parlante italiano dove prevista.
Autovettura privata per tutte le trasferte ed escursioni via terra.
Altri mezzi di trasporto come descritti nel programma.
Tutti gli ingressi come previsti nel programma.
Costo del visto in arrivo (se previsto).

 

TUTTI  I  SERVIZI  DENOMINATI

"SERVIZI  ESCLUSIVI"

all'inizio di questa pagina

  

Servizi non offerti
 
 

Tutti i voli sia dall'Italia che interni se non specificatamente inclusi (comprese le tasse aeroportuali).
Pasti non menzionati.
Spese personali e mancia per la guida e l'autista.
Qualsiasi altra spesa non specificata nella quota include.

 

Note

Il programma può variare senza preavviso a causa di cambiamenti di orario e/o cancellazione da parte delle compagne aeree locali.
Gli hotel possono essere oggetto di cambiamento fino al momento della prenotazione.

Giorno ✈ costi trasferimenti (non inclusi)

TrattaGiorno Costo
Italia - Chennai1da definire
Cochin - Italia13da definire

Scopri i nostri servizi esclusivi

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti