Gran Tour del Borneo Malese

  • Destinazione:
  • Durata: 17 Giorni

Una combinazione incredibile quella dei due stati del Borneo Malese: il Sarawak, famoso per la sua cultura e le sue tribù che vivono ancora oggi nelle longhouse e il Sabah con la sua natura unica al mondo e le sue meravigliose isole. Questo mix vi porterà a vivere esperienze uniche nelle longhouse degli Iban, navigando il fiume Kinabatangan alla ricerca di animali come elefanti e oranghi, avendo anche l’occasione di visitare le 2 città più importanti come Kuching e Kota Kinabalu. Il gran finale sarà il soggiorno mare sull’isola di Lankayan… un vero paradiso. Questo è il Grand Tour del Borneo, un viaggio esclusivo, per coloro che sono alla ricerca di emozioni forti.
Ideato e costruito con cura per i veri amanti della natura, delle tribù e dei soggiorni mare esclusivi.

Giorno 1

Partenza dall’Italia

Giorno 2

Kuala Lumpur
Arrivo all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur – KLIA e trasferimento indipendente al vostro hotel (Pullman Hotel o similare).

Giorno 3

Kuala Lumpur – Kuching – arrivo

Dopo colazione trasferimento indipendente in tempo per il volo AirAsia delle 9:45 per Kuching. Al vostro arrivo alle 11:30 incontro all’aeroporto con l’autista e trasferimento al vostro albergo. (Grand Margherita Hotel / Superior room)

Giorno 4

Parco Nazionale di Bako (B/L/-)
Dopo la prima colazione, trasferimento a Bako Village situato a circa 1 ora e mezzo di strada da Kuching. Qui ci si imbarcherà su lance per raggiungere il Parco Nazionale di Bako. Dopo una crociera di circa 30 minuti (la durata dipende dalla marea), si raggiungerà l’ingresso del Parco. Bako offre un mix di paesaggi; dalle spiagge con speroni di roccia, alla foresta pluviale ricca di fauna selvatica. Il Parco Nazionale di Bako è uno dei migliori posti in Borneo per vedere le scimmie nasiche, che si rifugiano sui rami degli alberi di mangrovie. Altri animali selvatici presenti nel parco sono: le scimmie Langur, i macachi, i cinghiali, gli scoiattoli volanti, i varani e diverse specie di uccelli. La vegetazione del parco è ricca e di piante tropicali come mangrovie, fichi strangolatori, piante carnivore e piante simbiotiche. Trekking guidato all’interno del parco che attraverserà la giungla, passando da una collinetta fino ad arrivare in una delle spiagge desolate.

Giorno 5

Kuching – Batang Ai (B/L/D)
Questo tour di 3 giorni ci porterà nella località di Batang Ai, dove si potrà conoscere da vicino la cultura dei nativi Iban. Durante il percorso di circa 4 ore e mezzo, si attraverseranno risaie, coltivazioni di pepe, piantagioni di caucciù e giungla lussureggiante. Si effettueranno due soste durante il percorso per visitare il mercatino agricolo di Serian e una coltivazione di pepe dove si avrà la possibilità di ammirare anche delle piante carnivore. L’altra sosta per il pranzo verrà fatta a Lachau, dove potremo visitare un piccolo bazar. Una volta raggiunto il porticciolo di Batang Ai, ci si imbarcherà a bordo di un traghetto e si attraverserà il lago artificiale per raggiungere l’Hilton Longhouse Resort. Resto della giornata libero a disposizione per attività balneari presso il resort (Aiman Batang Ai Resort & Retreat (ex Hilton Batang Ai Resort) / Standard room)

Giorno 6

Batang Ai (B/L/D)
Dopo la prima colazione, si risalirà il fiume fino alla Longhouse di Mengkak a bordo di una scialuppa tradizionale. Durante la crociera, si attraverserà il bacino Batang Ai e si risalirà il fiume Engakri, uno degli affluenti che sfociano nel lago. All’arrivo alla long house si verrà accolti dagli Iban che si cimenteranno in una danza tipica con i costumi tradizionali. Si assisterà alle attività quotidiane dei nativi e si potrà vedere una dimostrazione sull’uso della cerbottana per la caccia. Dopo il pranzo a picnic si tornerà al resort. Pomeriggio a disposizione.

Giorno 7

Batang Ai – Kuching (B/L/-)
Dopo la colazione si prederà il traghetto del resort per attraversare il lago e proseguimento in pullman fino a Kuching. Il pranzo sarà servito a Ranchan nei pressi di una cascata. Arrivo a Kuching nel tardo pomeriggio. Pernottamento a Kuching

Giorno 8

Semenggoh – Kota Kinabalu (B/-/-)
Dopo colazione si procederà per il centro di riabilitazione di Semenggoh. Questa escursione di mezza giornata ci porterà a conoscere il mondo degli Oranghi. Dopo 30 minuti di strada, si arriverà al Semenggoh Nature Reserve dove potrete osservare gli Oranghi durante il loro pasto giornaliero. Questa riserva naturale offre un rifugio sicuro per gli Oranghi riabilitati che sono stati confiscati perché destinati al commercio illegale. All’arrivo, si farà una passeggiata di circa 20 minuti per raggiungere la piattaforma dove i ranger del parco portano il cibo per gli Oranghi. Lungo il percorso, si potrà ammirare il giardino etnobotanico con una vasta collezione di piante tropicali. Trasferimento in aeroporto per il vostro volo per Kota Kinabalu (Airasia AK6354 delle 13:40). All’arrivo in aeroporto a Kota Kinabalu alle 15:05, sarete trasferiti in hotel. (Horizon Hotel / Superior room)

Giorno 9

Parco marino Gaya e Mamutik Island (B/L/-)
Incontro con la guida in hotel e proseguimento per il molo del Jesselton Point da dove si prenderà la barca per raggiungere le isole del Parco Marino Tunku Abdul Rahaman. Questo tour vi porterà sulle isole più belle del parco marino; Gaya con la sua lussureggiante foresta pluviale e Mamutik ben nota per la meravigliosa spiaggia bianca e le acque cristalline. All’arrivo a Gaya, si farà una passeggiata di circa un’ora e mezza, attraverso il sentiero dell’isola, passando dalla vegetazione costiera, dalla foresta di mangrovie e dalla foresta dipterocarp. Lungo il percorso, la guida ci farà un’introduzione sulla flora e la fauna dell’isola. Dopo Gaya, si sarà trasferiti sull’isola di Mamutik. Un gustoso pranzo barbecue verrà servito sulla spiaggia, dopodiché si potrà trascorrere il resto della giornata a proprio piacimento.

Giorno 10

Parco Monte Kinabalu e sorgenti Poring (B/L/-)
Intera giornata dedicata alla visita del Parco Kinabalu e delle Sorgenti Termali Poring. Si percorrerà una strada di montagna per circa 2 ore e mezzo, attraverso la catena del Crocker Range con scorci panoramici sulla campagna e sulle colline. Lungo il percorso si farà una sosta a Nabalu per visitare il mercatino dei prodotti tipici e dell’artigianato. Una volta raggiunte le Poring, si farà il percorso sul ponte sospeso che ci permetterà di ammirare la foresta dall’alto e si potrà fare il bagno nelle sorgenti di acque sulfuree. Dopo la visita delle Poring si proseguirà per il parco Kinabalu, riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità, per la sua biodiversità di flora e fauna. Si farà una passeggiata nel sentiero del parco per raggiungere il Giardino Botanico dove potrete ammirare incredibili piante carnivore, orchidee rare e tantissime piante esotiche.

Giorno 11

Sepilok – Safari Kinabatangan (B/L/D)
Dopo colazione sarete trasferiti in aeroporto per il volo per Sandakan. All’arrivo a Sandakan, proseguimento per il centro di riabilitazione degli oranghi a Sepilok. All’arrivo, verrete accompagnati alla piattaforma dalla quale vengono cibati gli Orang Utans, all’interno dell’area in cui circolano liberamente. Il Parco, in cui potrete seguire in prima persona queste fasi, è attivo da molti anni nella rieducazione alla vita selvaggia degli oranghi cresciuti in cattività. Dopo la visita del centro, trasferimento al molo di Sandakan da dove si prenderà la barca per risalire il fiume Kinabatangan. Durante il tragitto (1 ora), si avrà la possibilità di avvistare animali selvatici come ad esempio scimmie nasiche, elefanti, coccodrilli e molti altri. All’arrivo ad Abai Village, sarà servito il pranzo con tempo libero a disposizione. Nel pomeriggio, intorno alle 16:00, si inizierà un’altra escursione in barca di circa 2 ore sul fiume Kinabatangan per potere continuare ad avvistare altri animali. Questo è il momento migliore in quanto sono le ore più fresche della giornata e gli animali (in particolare le scimmie nasiche) tendono a spostarsi sulle rive del fiume dove trascorreranno la notte. Rientro al lodge e dopo cena vi sarà una crociera notturna per ammirare lo spettacolo delle lucciole che illumineranno gli alberi di mangrovie come le luci di Natale.

Giorno 12

Lago Oxbow – Safari Kinabatangan (B/L/D)
Risveglio all’alba con i richiami dei gibboni e degli hornbill. Uscita in barca per il Pitas Oxbow Lake per osservare il risveglio degli uccelli nella foresta. Rientro al lodge per colazione. Dopodiché si avrà la possibilità di partecipare ad un progetto che consiste nel ripiantare gli alberi in una zona che è stata precedentemente deforestata, per aiutare gli animali a ritrovare il proprio habitat. Dopo pranzo si risalirà di nuovo il fiume Kinabatangan fino al villaggio di Sukau. Lungo il percorso della durata di circa 1 ora, si andrà alla ricerca di animali selvaggi come elefanti pigmei, coccodrilli e oranghi. Arrivo a Sukau e sistemazione al vostro hotel. Nel tardo pomeriggio, uscita in barca lungo il fiume Menangull (affluente del Kinabatangan) in cerca di animali tra cui le tipiche scimmie nasiche che si rifugiano sui rami che costeggiano il fiume.

Giorno 13

Suakau – Sandakan – Sepilok (B/L/-)
Prima colazione al lodge. Trasferimento in barca da Sukau per Sandakan, dove durante il tragitto si potrà osservare fauna selvatica sul fiume Kinabatangan. All’arrivo a Sandakan, sarete trasferiti in un ristorante in stile locale per il pranzo. Trasferimento in hotel e tempo libero a disposizione.

Giorno 14

Sepilok – Lanakayan Island (B/L/D)
Prima colazione e trasferimento al porto di Sandakan per poi proseguire via barca per l’isola di Lankayan. Arrivo sull’isola e tempo libero a disposizione.

Giorno 15-16

Lanakayan Island (B/L/D)
Tempo libero a disposizione sull’isola.

Giorno 17

Lanakayan Island – Sandakan – Kuala Lumpur (B/-/-)
Dopo colazione tempo libero a disposizione sino al momento del trasferimento a Sandakan (la barca parte alle ore 07.00am) e all’aeroporto per il volo Air Asia di rientro delle 16:35 per Kuala Lumpur. Arrivo a Kuala Lumpur alle 19:15

NOTE:

– E’ raccomandato indossare scarpe comode, giubbino anti pioggia e repellente per insetti

– Essendo gli animali completamenti allo stato libero l’incontro con alcune specie non è garantito