Palawan: il nuovo paradiso tra Nemo e Mik

Chiudete gli occhi e immaginate un paradiso selvaggio e ospitale al tempo stesso, un paradiso fatto di spiagge bianchissime, palme da cocco, animali esotici, uccelli e fondali trasparenti. Palawan è tutto questo e non a caso questa fantastica isola ha vinto il titolo di “isola più bella del mondo”. Grazie a questo viaggio potrete ammirare queste bellezze e lasciarvi trasportare dalle emozioni che solo un vero paradiso può regalare.

Giorno 1


Partenza dall’Italia

Giorno 2


Manila – arrivo (-/-/-)
Arrivo a Manila Ninoy Aquino International. Trasferimento in hotel.

Giorno 3


Manila – Puerto Princesa (B/-/-)
Dopo colazione trasferimento all’aeroporto per prendere il volo per Puerto Princesa. All’arrivo verrete trasferiti in hotel.

Giorno 4


Puerto Princesa (B/L/-)
Dopo colazione trasferimento per la visita dell’Underground river e il Mangrovie river.
Puerto Princesa è la capitale della provincia di Palawan, che raccomandiamo anche per destinazioni quali Coron e El Nido. Si tratta probabilmente della più importante regione del paese per quanto riguarda l’Ecoturismo, rendendola un’autentica meta per gli appassionati. Puerto Princesa è una cittadina graziosa, utile per la ricerca di souvenir fatti a mano e per provare i sapori locali, anche se senza particolari attrattive dal punto di vista artistico-storico. E’ però molto importante, in termini turistici, come posizione strategica per raggiungere molte destinazioni, prima di tutto le numerose spiagge di sabbia bianca o aree per osservare delfini o uccelli. La maggiore attrazione locale è forse l’Underground River o Fiume Sotterraneo (per cui è necessaria prenotazione in anticipo). Già patrimonio UNESCO, nel 2011 è stato incluso fra le 7 Meraviglie naturali del Mondo. Le aree circostanti sono caratterizzate da mangrovie e una foresta, popolate da molte specie tropicali (le scimmie selvatiche apprezzano particolarmente la presenza dei turisti). La particolarità di questo fiume è che scorre per ben 24km nelle caverne del Monte St. Paul, prima di sfociare nel Mare delle Filippine Occidentale a Sabang. Ai visitatori è consentito esplorare il fiume per un massimo di 4.3km partendo dal mare.  La fauna del Parco Nazione di St. Paul Subterranean River comprende uccelli, mammiferi, rettili e pesci. Il parco è l’habitat di ben 165 specie di uccelli delle 252 specie che vivono in tutta l’isola di Palawan, tra cui il pappagallo nucazzurra, il megapodio delle Filippine, la gracula religiosa, il bucero di Palawan e l’aquila pescatrice panciabianca. La visita del fiume sotterraneo richiede almeno circa 2 ore di strada per andare da Puerto Princesa a Sabang, da dove si prende la barca per attraversare un tratto di mare per raggiungere l’ingresso del parco. La barca arriva sulla spiaggia, da dove si prosegue a piedi per un breve tratto nella foresta che conduce alla laguna dove il fiume esce dalla grotta. Da qui, si imbarcherà una piccola canoa per iniziare l’esplorazione del fiume all’interno della caverna. Il barcaiolo farà da guida turistica, mostrando ai passeggeri le formazioni di stalattiti e stalagmiti più belle e più bizzarre. La parte più suggestiva della visita è la parte della grotta chiamata “Cattedrale”, la cui cavità raggiunge 800 metri di altezza.

Giorno 5


Puerto Princesa – El Nido (B/-/-)
Dopo la prima colazione trasferimento al El Nido. Check-in in Hotel e tempo libero a disposizione.

Giorno 6


El Nido (B/-/-)
Tempo libero a disposizione

Giorno 7


El Nido (B/L/-)
Dopo colazione partirete per il “El Nido Island Hopping tour” il giro in barca della zona. Pranzo a bordo e possibilità di fare snorkeling.

Giorni 8 -10


El Nido (B/-/-)
Tempo libero a disposizione
In realtà quello che lascia i viaggiatori a bocca aperta non è il piccolo e sonnolento paesino di El Nido, ma la spettacolare Baia di Bacuit con tutte le sue isolette, le lagune cristalline, le spiagge nascoste e le grotte scavate dal mare azzurro e cristallino. Bacuit Bay è un posto paradisiaco dalla bellezza surreale unico nel suo genere nelle Filippine. Questa spiaggia è il punto di partenza per le escursioni sulle isole dell’arcipelago di Bacuit. Tuttavia, la spiaggia di Corong Corong a poca distanza dal centro di El Nido, offre un’atmosfera più tranquilla e dei tramonti spettacolari. La bellissima 7 Commandos Beach con la sua sabbia bianca zuccherina e le palme da cocco si trova sulla costa di El Nido, ma si può raggiungere solo in barca. Se avete voglia di esplorare luoghi che sono fuori dai classici percorsi turistici, potete prendere un motorino a noleggio e recarvi alle spettacolari spiagge gemelle di Nacpan e Calitang a circa 1 ora e mezzo di strada a nord dal centro di El Nido. Durante il vostro soggiorno a El Nido potrete fare (opzionali) una serie di gite in barca che potrete prenotare direttamente al resort. 

Giorno 11


El Nido – Apulit (B/L/D)
Dopo la colazione trasferimento a Taytay Wharf e attraversata in barca per raggiungere Apulit. All’arrivo check-in e resto della giornata disposizione.
Situato in un’appartata posizione fronte spiaggia, l’Apulit Island Resort vi propone cottage costruiti su palafitte con affaccio sulla baia di Taytay Bay, nella regione del Palawan nord-orientale, e dispone di attrezzature per sport acquatici. Raggiungerete l’El Nido Resorts Apulit Island con 90 minuti di autobus dall’Aeroporto di Lio al porto della città di Taytay, seguiti da un tragitto di circa 45-75 minuti in barca per l’Isola di Apulit. Alloggerete in esclusivi cottage arredati in stile tradizionale filippino e provvisti di tipici tetti di paglia, minibar, telefono e bagno interno completo di doccia, asciugacapelli e set di cortesia. Potrete praticare arrampicata e calata in corda doppia da una scogliera calcarea di 60 metri, con panorama dall’alto su tutta l’isola. Grazie alle immersioni, scoprirete invece tesori sommersi come il relitto di una nave giapponese e numerose specie marine. Tra le altre attività figurano esplorazione di grotte, tour delle isole e snorkeling. Al punto ristoro all’aperto Apulit Clubhouse gusterete infine piatti internazionali, mentre il bar vi regala l’atmosfera ideale per un drink.

Giorno 12


Apulit (B/L/D)
Tempo libero a disposizione.

Giorno 13


Apulit – Puerto Princesa – Manila (B/-/-)
Dopo colazione tempo libero a disposizione. A seguire trasferimento a Puerto Princesa per prendere il volo per Manila. all’arrivo check-in in hotel e pernottamento.

Giorno 14


Manila – partenza (B/-/-)
Dopo colazione Manila City Tour e se l’orario del volo lo consente in serata assisterete al Cultural Dinner Show sino al momento del trasferimento per il volo di rientro.

Giorno 15


Arrivo in Italia (-/-/-)

 

Quota per persona in camera doppia con sistemazione in Hotel 3*/4* e guida in inglese.

La quota non comprende i voli e può variare in caso di:

–          Stagionalità (periodo dell’anno)
–          Richiesta di guida in italiano (soggetta a disponibilità)
–          Numero di partecipanti
–          Modifica della categoria di Hotel
–          Pasti esclusi dal programma
–          Modifiche del programma
–          Rilascio visti e tasse
–          Stipula di polizze assicurative
–          Spese personali come bevande, souvenirs, mance …
–          Servizi non citati