Viaggio nel RAJASTHAN con estensione facoltativa a Amritsar, Kerala, Kathmandu

- Partenze programmate -

Viaggio nel RAJASTHAN con estensione facoltativa a Amritsar, Kerala, Kathmandu

Destinazione: India / Durata: 13 Giorni
Viaggio nel RAJASTHAN con estensione facoltativa a Amritsar, Kerala, Kathmandu

LE TAPPE - Viaggio nel RAJASTHAN con estensione facoltativa a Amritsar, Kerala, Kathmandu

Giorno 1 - Arrivo a Delhi

Arrivo all’aeroporto internazionale di New Delhi. Disbrigo delle formalità d'ingresso e doganali, dopodichè un rappresentante di SITA vi darà il benvenuto e vi accompagnerà all'uscita del terminal fino al trasferimento in albergo. L’orario di check-in è alle ore 14:00.

Verrà dato un benvenuto speciale con Muoli. Mouli è un filo di cotone di colore usato nelle cerimonie religiose in India. Il filo è considerato sacro e si crede che indossandolo si venga protetti dal male. Agli uomini viene legato al polso destro, mentre alle donne al polso sinistro, che rappresenta il lato spirituale di ognuno.

Nel pomeriggio, visita del Qutub Minar la cui costruzione iniziò nel 1199 per celebrare la vittoria sull'ultimo regno Hindu, è il prototipo di tutti i minareti indiani.

Visita del tempio Sikh "Gurudwara Bangla sahib", un tempio maestoso, con delle grandi cupole dorate. Si accede al tempio a piedi nudi (sono vietate anche le calze) insieme ai fedeli che si riuniscono in preghiera. All'interno del tempio si trova il "lago miracoloso" dove i credenti si immergono per ricevere benefici. Potrete osservate la cucina del tempio, che ogni giorno ospita miglia di persone, a cui vengono distribuiti pasti gratuiti.

Sosta fotografica all’India gate, arco eretto in memoria della prima guerra mondiale, a seguire si visiteranno dall’esterno il Palazzo del Parlamento e la casa del Presidente dell’India, in perfetto stile britannico.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2 - Delhi - Mandawa

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Mandawa (232 Km/6 h). All'arrivo sistemazione in hotel.

Il remoto principato feudale di Mandawa, nato nel 1755 nel deserto come punto di sosta fortificato sulla via delle rotte carovaniere tra Vicino ed Estremo Oriente e trasformato successivamente grazie ai proventi dei commerci in una città fiabesca di palazzi meravigliosamente dipinti e istoriati.

Mandawa è conosciuta per i suoi affreschi colorati, che fanno riferimento ad una vasta gamma di argomenti che vanno dalla religione all’erotismo. Ogni casa è dipinta con allegri murales, che illuminano il paesaggio arido. Nel pomeriggio tour a piedi esplorando la splendida città.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3 - Mandawa - Bikaner

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Bikaner (190 Km/4 h). All'arrivo sistemazione in hotel.

Bikaner, città del deserto fondata nel 1488 da Rao Bika, un discendente di Jodha, storico fondatore di un’altra città molto conosciuta all’interno dello scacchiere geopolitico indiano: Jodhpur. Come in molti altri centri del Rajasthan, la città vecchia è circondata da alte mura merlate, preziose testimonianze del ricco passato che ha contraddistinto un’area tra le più feconde dal punto di vista storico di tutto il paese.

Nel pomeriggio visita del forte Jungarh, costruito tra il 1588 ed il 1593 dal raja Rai Singh, generale dell’esercito di Akbar, imperatore dei Moghul. Il forte è circondato da mura lunghe 986 metri, dotate di ben 37 bastioni, con la Surajpol o Porta di Sole (Sun Gate) che rappresenta l’entrata principale al complesso. Le costruzioni all’interno di queste mura si concentrano sul lato sud e creano un insieme davvero pittoresco di cortili, balconate, chioschi, torri e finestre. Una delle principali caratteristiche del forte è la bellezza delle sculture in pietra, che abbelliscono alcuni tra i palazzi più sfarzosi.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4 - Bikaner - Jaisalmer

Prima colazione in hotel. Partenza per Jaisalmer (330 Km/7 h). All'arrivo sistemazione in hotel.

Jaisalmer, soprannominata la "città d’oro" per via del colore che assumono i suoi edifici al tramonto, questa città fortezza che sorge nell'arido deserto di Thar, è un unicum di rara bellezza. Jaisalmer è il posto ideale per gustare il meglio delle tradizioni e della cultura di questa regione. La sua collocazione strategica, sulla via che collegava l’India all’Asia centrale, fu fonte di grande ricchezza per la città che presto si riempì di dimore magnifiche in legno finemente intarsiato e in arenaria giallo oro e splendidi templi.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5 - Jaisalmer

Prima colazione in hotel. Al mattino visita della città: stupendi templi jainisti finemente cesellati; il forte che si erge maestoso sul colle di Tricutta e il lago artificiale. Nella città si trovano le dimore in pietra gialla dei nobili signori come Nathmal Ji Ki Haveli , Salim Singh Ki Haveli e Patwon-Ji-Ki-Haveli che testimoniano la ricchezza del tempo con decori, intarsi ed espressioni dell'arte del Rajasthan.

Le dune di Sam vengono definite come una parte di Sahara e danno l'idea della vastità e della potenza del deserto. Nel pomeriggio escursione per ammirare il tramonto dalle dune, con escursione a dorso di cammello.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6 - Jaisalmer - Jodhpur 

Prima colazione in hotel. Partenza per Jodhpur (270 Km/5 h). All'arrivo sistemazione in hotel.

La "Città Blu" è un'importante meta turistica grazie ai suoi numerosi templi e i suoi palazzi, oltre che per il suo maestoso forte che troneggia da un massiccio di 130 metri. Soprannominata anche città solare (siamo nell'area del Deserto di Thar), l'ideale per visitarla è percorrere le stradine tortuose della città vecchia facendo incetta di profumi, vestiti folcloristici e spezie inebrianti.

Nel pomeriggio visita della città visitando il Forte Mehrangarh e il Jaswant Thada.

Mehrangarh

Tra le numerose attrattive di Jodhpur la più suggestiva è sicuramente questo imponente forte, tuttora gestito dal maharaja di Jodhpur. Questo edificio si estende su una collina alta più di cento metri, di cui segue il profilo. Visitandolo si passa attraverso ben sette porte, alcune delle quali portano ancora le tracce delle cannonate subite dal forte nel corso della sua storia. L’interno del forte è costituito da una fitta rete di cortili e palazzi, splendidi esempi di architettura rajput. Uno degli edifici ospita anche un interessante museo sugli ornamenti della regalità indiana.

Jaswant Thada

Questo monumento commemorativo dedicato al maharaja Jaswant Singh II con le sue particolari cupole in marmo bianco. Il cenotafio fu eretto nel 1899, negli anni successivi furono realizzati anche il crematorio reale e gli altri tre cenotafi che si vedono nelle vicinanze. Ricco di monumenti e decori marmorei davvero raffinati, offre anche una formidabile vista panoramica del territorio circostante.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7 - Jodhpur - Ranakpur - Udaipur

Prima colazione in hotel. Partenza per Udaipur (270 Km/7 h). Durante il viaggio sosta per visitare i Templi Jainisti di Ranakpur, capolavoro d'intarsio nel marmo bianco. Il magnifico tempio jainista scolpito nel marmo bianco è uno dei cinque posti più sacri per la religione Jainista. Il tempio è uno straordinario esempio del genio dell'architettura che vuole stupire e lasciare a bocca aperta. Essendo un luogo molto rinomato tra i Jainisti si possono incontrare molti pellegrini di questa religione che ricevono le benedizioni dai "monaci" del tempio.

Partenza per Udaipur dopo la visita. All’arrivo sistemazione in hotel.

Udaipur, città situata nella parte nord-orientale del Rajasthan, è senza dubbio la città più romantica di tutto lo stato, denominata anche la città dei Laghi. La città fu fondata nel 1567, quando Maharaja Udai Singh, stanco dei ripetuti attacchi a Chittor, la vecchia capitale Mewar, si fece indicare da un vecchio saggio un posto sicuro per la sua nuova capitale. L'uomo garantì a Udai Singh che se lo avesse fondato sulle sponde del Lago Pochola, il suo nuovo centro di potere non sarebbe mai stato conquistato, e così nacque la città che porta lo stesso nome del regnante, Udaipur.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8 - Udaipur

Prima colazione in hotel. Al mattino visita della città, il Palazzo della città, è il più grande complesso residenziale del Rajasthan e si erge sul lago Pichola, un vero concentrato di romantiche perle architettoniche. Ospita importanti musei, uno dei quali, situato nella parte più nobile del palazzo, vanta una preziosa raccolta che comprende il cortile noto come Mor Chowk, con i suoi bellissimi mosaici raffiguranti il pavone, l'uccello più amato dello stato. Visita a Sahelion-ki-Bari, il Giardino delle dame, con le sue numerose fontane, impreziosito da chioschi delicatamente cesellati ed elefanti.

In serata potrete rilassarvi facendo un romantico giro in barca sul Lago Pichola (livello dell'acqua permettendo).

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 9 - Udaipur - Pushkar - Jaipur

Prima colazione in hotel. Partenza per Jaipur (424 Km/9 h). Durante il viaggio sosta per visitare Pushkar, la città dedicata al dio Brahama. I templi e le cupole bianche della città si rispecchiano sul lago che porta lo stesso nome e si respira un’aria incantevole ed affascinante. Il suo cuore è uno dei laghi più sacri dell'India, circondato dai ghats. Il tempio di Brahma attira pellegrini tutto l'anno. Oltre al suo significato religioso, Pushkar è conosciuta per la sua fiera di bovini e cammelli che si tiene ogni anno nel mese di Kartik (ottobre / novembre), che attira migliaia di visitatori.

A seguire partenza per Jaipur. All’arrivo sistemazione in hotel.

Jaipur, conosciuta come la "città rosa", affascina ogni visitatore. Circondata da aspre colline, ognuna coronata da formidabili fortezze, bei palazzi, ville e giardini sparsi in tutto il perimetro.  Luoghi d'altri tempi che furono testimoni di processioni reali e fastose celebrazioni. Fatta eccezione per il traffico caotico di biciclette, automobili e autobus, poco sembra essere cambiato. La città, con ricca eredità storica e architettonica, ha una varietà di esperienze da offrire.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 10 - Jaipur

Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Forte Amber, la salita verrà effettuata in jeep. La sua costruzione iniziò nel 1592, ha una facciata solenne ed austera, mentre gli interni sono fastosi, eleganti e raffinati. La visita proseguirà con una sosta fotografica all’Hawa Mahal, meglio conosciuto come il palazzo dei Venti, con le sue 953 finestre.

Nel pomeriggio visita del City Palace, che costituisce il cuore della città vecchia. Si tratta del palazzo del Maharaja, alcuni appartamenti sono ancora abitati dalla famiglia dell’ultimo Maharaja, questi ovviamente non sono visitabili. Nelle sale aperte al pubblico sono custoditi meravigliosi tesori. Visita dell’Osservatorio Astronomico, il Jantar Mantar, il più famoso dei cinque progettati da Jai Singh, precursore delle scienze e delle tecnologie in genere, tanto che, al termine, il suo Osservatorio risultò essere più preciso di 20 secondi rispetto ai manuali che servirono alla sua costruzione.

In serata visita di un tempio indù per ammirare la preghiera serale, a seguire camminata nella "città rosa" per osservare gli artigiani.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 11 - Jaipur - Fatehpur Sikri - Agra

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Agra (240 KM/6 h). Sosta a Fatehpur Sikri, la città abbandonata, in arenaria rossa costruita dal grande imperatore Moghul Akbar come sua capitale nel 16 ° sec. E' stata abbandonata subito dopo la sua costruzione, quando i pozzi si sono seccati. E’ certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul.

Agra viene associata al periodo Moghul, gli imperatori furono famosi per lo sfarzo della loro corte imperiale, e per lo splendore delle loro capitali. Ci sono molti monumenti meravigliosi e il Taj Mahal, costruito dall'imperatore Shah Jahan come mausoleo dedicato alla sua seconda moglie è il più grandioso e importante dell'India, un capolavoro architettonico tra i più belli al mondo. La costruzione della Fortezza di Agra venne iniziata dall’imperatore Akbar nel 1565. Il complesso è davvero una città all’interno della città. Il loro talento architettonico può essere visto anche nelle fortezze, nei palazzi e nei maestosi giardini - ognuno testimone silenzioso di un grande stile di un periodo d'oro.

All’arrivo ad Agra sistemazione in hotel.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 12 - Agra - Delhi

Prima colazione in hotel. In mattinata visita del famoso Taj Mahal, una delle 7 Meraviglie del Mondo. Il monumento è costruito in marmo bianco con pietre preziose incastonate, e contiene i cenotafi dell’imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa giada in pietra. Decorato con calligrafie e bellissimi intagli, è stato descritto come la più stravagante opera d'amore mai costruita.

Successivamente visita al Forte di Agra, roccaforte dell’impero Moghul, che ospita la Moschea delle Perle e le Sale delle Udienze. Fu sede del governo e dell’amministrazione, la struttura attuale deve la sua origine all’Imperatore Akbar che eresse le mura, le porte ed il primo edificio sulla riva orientale del fiume Yamuna.

Nel pomeriggio partenza per Delhi (204 Km/4 h). All'arrivo sistemazione in hotel.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 13 - Partenza da Delhi

Prima Colazione in hotel.

In tempo trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per la destinazione successiva.

 

Luoghi Alberghi
Delhi Welcome Dwarka – 5*
Mandawa Desert Resort – 3*
Bikaner Lallgarh Palace–Heritage
Jaisalmer Rawalkot – 4*
Jodhpur The Ummed – 4* / Fairfield by Marriott–4*
Udaipur Ananta Spa & Resort – 4* / Ramada – 4*
Jaipur Fortune Select Metropolitan – 4 *
Agra Clarks Shiraz – 5 *
Delhi Welcome Dwarka – 5 *

 

PARTENZE PROGRAMMATE 2019
Primo giorno del Tour a Delhi
GENNAIO 5-Gen  19-Gen
FEBBRAIO 2-Feb 16-Feb
MARZO 2-Mar 16-Mar
APRILE 6-Apr  20-Apr
MAGGIO 11-Mag   
GIUGNO 8-Giug   
LUGLIO 6-Lug  20-Lug 
AGOSTO 10-Ago  24-Ago 
SETTEMBRE 7-Sett  21-Sett
OTTOBRE  5-Ott 19-Ott  
NOVEMBRE 2-Nov  16-Nov
DICEMBRE 7-Dic  21-Dic 
QUOTE IN EURO PER PERSONA, BASE 2 PERSONE PER CAMERA
Prezzo per persona 1.170€
Supplemento singola 354€



Amritsar - estensione su base privata

 

Giorno 1 - Delhi - Amritsar 

Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno per Amritsar (Shatabdi express Ore 07:02/13:05). Prima colazione in treno.

Amritsar è il centro culturale e spirituale della religione sikh e la sede del famoso Tempio d'Oro, conosciuto anche con il nome di Harmandir Sahib. Si caratterizza per un piano urbanistico molto particolare, unico nel suo genere e completamente diverso dalle altre città dell’India. Il centro presenta grandi viali alberati, di gusto più europeo che asiatico, ed eleganti palazzi che ne testimoniano pienamente la storia.

All’arrivo trasferimento in hotel.         

Dopo cena visita al Tempio d'Oro per partecipare alla cerimonia della chiusura del “libro sacro” che viene effettuata tutte le sere. Si tratta del più importante luogo sacro per i Sikh di tutto il mondo, dove viene custodito il Guru Granth Sahib, “il libro sacro”, che viene esposto al mattino all’alba e vegliato per tutto il giorno da sacerdoti sikh al ritmo di musiche, canti e inni in un ambiente di grande suggestione e religiosità.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2 - Amritsar

Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Tempio d’Oro di Amritsar, per godere a pieno della piacevole atmosfera che lo avvolge durante il girono, quale contro delle attività religiose e sociali della comunità. Non molto lontano si trova il luogo più toccante di Amritsar: il Jallianwala Bagh, luogo simbolo della lotta per l’indipendenza. A seguire visita del Tempio Durghiyana.

Nel tardo pomeriggio si raggiungere Wagah (45 minuti in macchina), al confine tra India e Pakistan. Per assistere alla solenne cerimonia del cambio della guardia, che si tiene ogni sera al tramonto.La curiosa cerimonia dell’ammainabandiera consiste in una spettacolare marcia dei soldati pakistani e indiani e si conclude con l’abbassamento delle badiere, il tutto perfettamente corrdinato.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3 - Amritsar - Delhi

Al mattino trasferimento in stazione per prendere il treno in direzione Delhi. (Shatabdi express Ore 05:00/11:00). Prima colazione in treno.

All’arrivo macchina a disposizione.

Cena in ristorante locale.

Trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per la destinazione successiva.

Luoghi Alberghi
Amritsar Holiday Inn 4*

 

VALIDITA’: DAL 01 OTTOBRE’18 A 31 MARZO’19
Dettagli Prezzo in Euro
Minimo 2 Pax Paganti 377€
Minimo 4 Pax Paganti 324€
Minimo 6 Pax Paganti 292€

 

 Kerala – estensione su base privata

 Giorno 1 - Delhi - Cochin

All’arrivo in aeroporto, assistenza e trasferimento in hotel.

Cochin (o Kochi) significa diverse cose, a seconda delle persone. Per alcuni è famoso per il porto, per altri è un centro per il business e un’affascinante rappresentazione del Kerala. Fin dai tempi antichi Cochin è stato un importante porto commerciale. Oggi, la terra delle spezie, attira i commercianti europei ,  è un misto pittoresco del vecchi e del nuovo; Indiano e Occidentale coabitano insieme. Generalmente chiamata come la regina del Mar Arabico, Cochin oggi è la capitale commerciale e industriale del Kerala. Cochin ha un clima moderato, piovoso durante i monsoni (Giugno-Agosto).  Una visita a Cochin arricchisce sul passato storico e culturale del Kerala.

Visita della sinagoga del XVI sec. (chiusa il sabato); del palazzo olandese (chiuso il venerdi), che contiene alcuni degli affreschi più belli del paese; della chiesa St. Francis (chiusa la domenica), il primo luogo di culto europeo costruito in India.

Visita un centro di danza Kathakali, dove si può assistere alla più elaborata delle forme di danza dell’India meridionale.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2 - Cochin - Periyar

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Periyar (147 Km/4 Ore). All’arrivo sistemazione in hotel.

Periyar è un punto di accesso per entrare in altri luoghi esotici del Kerala e anche del Tamil Nadu. Una visita a Thekkady  vi offre la possibiltà di vedere la vita selvatica da vicino, oltre alla vegetazione e a una grande varietà di uccelli.

Nel pomeriggio crociera sul Lago Periyar, sede dell’omonima riserva naturale di 775 kmq che si estende attOrno al lago artificiale, passando attraverso vaste piantagioni di banane e campi verdeggianti. Escursione nell’interno del parco, regno incontrastato di scimmie, elefanti, bisonti, tartarughe, cervi e miriadi di uccelli.

Godetevi una camminata lungo i sentieri, da cui potrete osservare la vita selvatica da vicino, oltre alla vegetazione e ad una grande varietà di uccelli.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3 - Periyar - Kumarakom 

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Kumarakom (122 Km/4 Ore). All’arrivo sistemazione in hotel.

Kumarakom è serenamente bella ed è una destinazione delle pittoresche backwater, una penisola affascinante che sporge sul lago di Vemband. Il lago offre una bella panoramica dell’acqua, punteggiata dalle tradizionali barche di riso e con dalle canoe. Kumarakom è senza dubbio uno dei più affascinanti luoghi del Kerala. Palme slanciate, risaie ampie, lagune sinuose, backwater e mangrovie, sono delizie per la mente e per l’anima.  Kumrakom è vivace, particolarmente durante la primavera quando  la festa di raccolto, Onam, è celebrata con tanta passione.   

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4 - Periyar - Kumarakom - Alleppey - Cochin

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Cochin (122 Km/04 Ore) con una sosta ad Alleyppey lungo le lagune costiere, le cosiddette "backwaters" dove si ha l'opportunità di ammirare la quotidianità dei keralesi nei piccoli villaggi che si incontrano. Una volta raggiunto il porto vi imbarcherete a bordo di una casa galleggiante, per una crociera. La vera magia di una gita sulle famose case galleggianti è il panorama spettacolare, che si attraversa mentre si scivola lentamente tra i canali.

Pranzo a bordo della casa galleggiante.

Chiamata la Venezia dell’Est, Alleppey ha sempre goduto di un posto importante nella storia marittima del Kerala. Oggi, è famosa per le sue regate, le vacanze nelle backwater, le spiagge, i prodotti marini e l’industria di fibre di cocco. 

In serata si rientra al porto e partenza per Cochin. All’arrivo, sistemazione in hotel.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5 - Partenza da Cochin

Prima colazione in hotel.

In tempo utile trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per la destinazione successiva.

 

Luoghi Alberghi
Cochin Radisson Blu 5*
Periyar Cardamon County 4*
Kuarakom Aveda Resort & Spa 4*
Cochin Radisson Blu 5*

 

VALIDITA’: DAL 01 OTTOBRE’18 A 31 MARZO’19
Dettagli Prezzo in Euro
Minimo 2 Pax Paganti 659€
Minimo 4 Pax Paganti 538€
Minimo 6 Pax Paganti 491€

  

 Nepal – estensione su base privata

 Giorno 1 Arrivo a Kathmandu

Arrivo all’aereoporto internazionale di Kathmandu, disbrigo delle formalità d’ingresso e dognali. Un nostro rappresentante vi sttenderà appena fuori dagli arrivi, dandovi il benvenuto tradizionale con un Khada (una sciarpa cerimoniale tradizionale usata generalmente nella cultura buddhista che simboleggia purità e compassione), trasferimento in hotel.

Kathmandu è la capitale del Nepal, il maggiore stato himalayano dell'Asia.La città si trova ad un'altezza di circa 1.400 metri sul livello del mare, nella conca della Valle di Kathmandu. La valle è storicamente chiamata il "Nepal proprio" ed è il luogo di origine del popolo Newa, una civiltà urbana cosmopolita della regione collinare himalayana. La città fu capitale reale del Regno del Nepal e ospita palazzi, residenze e giardini dell'aristocrazia nepalese.Katmandu è sempre stata al centro della storia, arte, cultura ed economia del Nepal.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2 - Kathmandu

Prima colazione in hotel: Partenza per Changunarayan (circa 45 min) e salita fino a Telkot

Trekking Da Changunarayan fino a Telkot

Inzio/Fine: Kathmandu

Altitudine massima: 1800 mt 
Durata: 2 – 2 ½ Ore

Attrazione del tour:

Un trekking piacevole attraverso la bellissima foresta, dove si potrà visitare uno dei templi più antichi. Il trekking è facile, ma molto gratificante, con una splendida vista sulle montagne  

Changunarayan:

Il tempio di Changunarayan, situato a 14 km da Kathmandu, è universalmente riconosciuto come un imponente esempio di stile Pagoda in Nepal. Ê considerato essere una delle più grandi eredità artistiche del periodo Liccavian.Changu, sorge su una collina in forma conica, si dice che sia il tempio più antico in stile pagoda nella valle fin dall'inizio del III sec. dC.

Changunarayan a Telkot:

Una camminata piacevole attraverso la foresta con una vista spettacolare di Bhaktapur sul lato sinistro e l’Himalaya sull’altro lato, un’ottima occasione per assaporare la vita quotidiana della gente locale. Per la salita da Changunarayan a Telkot ci vogliono circa 2 – 2 ½ ore.

Partenza in macchina per Bhaktapur. Nel tardo pomeriggio visita di Bhaktapur.

BHAKTAPUR

Il nome Bhtktapur signifia “ La città dei fedeli”. Una delle tre città medievali preservate nella valle, Bhaktapur che comprende alcune delle più spettacolari architetture religiose dell’intero paese. La città è famosa per la piazza Durbar Square, con il Palazzo delle 55 Finestre, costruito nel XV sec.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3 - Kathmandu 

Prima colazione in hotel. Visita del sito UNESCO- Dabure Square di Kathmandu- sede di palazzi, templi e cortili. Le attrazioni turistiche principali prevedono la visita al Dhoka Hanuman, che prende il nome dal dio Hanuman. Godetevi la fantastica esperienza di un giro in risciò, partendo dal Hanuman Dhoka, che vi darà la possibilità di conoscere meglio la città. Visita di Swayambhunath Stupa- sito patrimonio mondiale, conosciuto come il tempio della scimmia. La Stupa risale a circa 2500 anni fa e sorge sulla cima di una collina, da cui si ha una spettacolare vista della valle di Kathmandu.

Successivamente visita di Patan, gli amanti dell’arte e dell’archittetura saranno lieti di questa città che offre vari templi indù e buddhisti, e oltre mille monumenti che vantano le più belle sculture in legno e pietra. Purtroppo Patan Darbar square è stata in parte distrutta dal terremoto, ma è in corso la ricostruzione.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4 - Partenza da Kathmandu

Prima Colazione in hotel

In tempo utile trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per la destinazione successiva

 

 

Luoghi Alberghi
Kathmandu Radisson Blu 5*

 

VALIDITA’: DAL 01 OTTOBRE’18 A 31 MARZO’19
Dettagli Prezzo in Euro
Minimo 2 Pax Paganti 381€
Minimo 4 Pax Paganti 372€
Minimo 6 Pax Paganti 362€

OPZIONALE MOUNTAIN FLIGHT: Mountain Flight è un’esperienza opzionale che può essere fatta a Kathamndu. Il volo dura un'ora e viene fatta presto in mattinata, dall’aeroporto domestico di Kathmandu che vola verso nord-est, attraverso le vette più alte della Himalaya. L’obiettivo principale del volo è di vedere il Monte Everest- il luogo più alto del mondo, insieme alle altre otto cime più alte nel mondo.

Quotazione su richiesta.

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti