Bhutan terra di sogni e di preghiera

- Partenze programmate -

Bhutan terra di sogni e di preghiera

Destinazione: Bhutan / Durata: 8 giorni
Bhutan terra di sogni e di preghiera

LE TAPPE - Bhutan terra di sogni e di preghiera

Il Bhutan è un piccolo stato asiatico che si trova nell'estremità orientale della catena montuosa dell'Himalaya, circondato per tre quarti dall'India e a nord dalla Cina. È piuttosto piccolo e poco popolato: ha una superficie di 46.000 chilometri quadrati e nel 2009 i suoi abitanti erano meno di 700.000. Il Bhutan si sviluppa prevalentemente in alta montagna e conta su una popolazione di 1,5 milioni di abitanti, che provvedono quasi interamente al loro fabbisogno alimentare grazie all'agricoltura mentre solo una piccola parte della popolazione lavora nell'industria.

 

Giorno 1   - Partenza dall'Italia.

Partenza dall'aeroporto in Italia con destinazione Kathmandu

Giorno 2 - KATHMANDU / PARO in VOLO, THIMPHU

Il volo è molto panoramico e offre scorci notevoli sulla catena Himalayana e sulle vette del Monte Everest, Makalu, Kanchenjunga e Chomolari. Arrivo con volo Druk Air presso l’aeroporto di Paro. Dopo aver presentato la lettera di approvazione per il visto e passato l'immigrazione, ritiro dei bagagli e incontro con la guida presso l’area arrivi. Trasferimento con automezzi privati da Paro a Thimphu, la moderna capitale del Bhutan, emozionante miscela di tradizione e modernità. All'arrivo in hotel, check-in nelle camere riservate. Successivamente visita del Tashichho Dzong (fortezza della gloriosa religione), inizialmente costruita nel 1641 e ricostruita dal re Jigme Dorji Wangchuck negli anni '60. Nel Tashichho Dzong hanno sede la casa dei Ministri, la sala dell’Assemblea Nazionale, la sala del trono del re e la sede estiva dell’Abate del Bhutan, capo dei monaci bhutanesi. Al termine della visita rientro in hotel. Pernottamento in hotel a Thimphu.

Giorno 3 - THIMPHU, PUNAKHA

Partenza per Punakha per una giornata di visite guidate nella valle. Sosta al passo Dochula (3.000 m.) prima discendere ad un altitudine di 1.200 m. Nel pomeriggio proseguimento  per la visita del Chimi Lhakhang (1,200m) che venne edificato dal Lama Drukpa Kunley, conosciuto anche come “il Divino Pazzo”, in quanto scacciava i demoni con la sua “Saetta Magica”. Proseguire in direzione Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale dei monaci.

Giorno 4 - PUNAKHA, BHUMTHANG

Dopo la prima colazione partenza per Bumthang; un viaggio di circa 6 ore ci porta dopo il passo di YotongLa, a circa 3.400 m di altitudine, attraverso una fascia di fitte conifere nella valle di Chumey.

Giorno 5 -  BHUMTHANG

Il giorno è dedicato alla visita della valle di Bumthang con opzioni di fare passeggiate da un sito all’ altro: Jambay Lhakhang. Il Kurjey Lhakhang è un complesso monastico che deve il proprio nome del corpo del guru Rimpoche ed è composto da tre temple distinti: il Guru Lhakhang, il Sampa Lhundrup Lhakhang e il modern Tempio fatto costruire nel 1964 dalla Regina Madre del 3° Re. La giornata si concluderà con la visita a piedi o in macchina del Tamshing Lhakhang, dove è custodita l’Armatura di Pema Lingpa, cotta in ferro pesante circa 25 kg. Si dice che fare tre volte il giro del kora portandola indosso porti alla cancellazione dei peccati commessi

Giorno 6 - BHUMTHANG, GANGTEY

La giornata inizia trasferimento a Gangtey (circa 6 ore di viaggio). Nel pomeriggio visita del monastero di Gangtey, unico esempio nel Bhutan occidentale di monastero Nyingmapa, il più antico dei quattro principali lignaggi tibetani attualmente esistenti. Il monastero, che sorge su una collina, è circondato da un villaggio abitato per lo più dalle famiglie dei 140 Gomchen ("eremiti contemplativi") che si occupano monastero.

Giorno 7 - GANGTEY, PARO

Dopo la prima colazione trasferimento a Paro (circa 5 ore di viaggio). Soste durante il tragitto per le visite del Wangduephodrang Dzong e del Simtokha Dzong, il più antico del Bhutan, oggi sede dell'Istituto di lingua e cultura. Pomeriggio dedicato alla visita di Paro: il Ta Dzong (Museo Nazionale del Bhutan), un'antica torre di guardia ed il Paro Dzong (Rinpung Dzong), uno degli Dzong più importanti e famosi del paese, che rappresenta forse il miglior esempio di architettura bhutanese.

Giorno 8 - PARO

Dopo la prima colazione visita del Taktsang Monastery, letteralmente il "nido della tigre", uno dei luoghi sacri più incantevoli del paese, abbarbicato su uno strapiombo di circa 800 m, alla base del quale si stende la valle di Paro. Ogni Bhutanese vi fa visita almeno una volta nella vita. Dopo pranzo visita del Drukgyel Dzong, monastero-fortezza costruito in commemorazione della vittoria sui Tibetani del 1644. Prima di rientrare in hotel sosta presso uno dei monasteri più antichi del Bhutan, il Kyichu Lhakang. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 9PARO, KATHMANDU in volo

Rientro in Italia.

 

PARTENZE PROGRAMMATE 2019
Primo giorno del Tour a Kathmandu
GENNAIO      
FEBBRAIO      
MARZO     31-Mar(•)
APRILE 7-Apr(•)    
MAGGIO   17-Mag (•) 31-Mag(•)
GIUGNO   10-Giu   
LUGLIO      
AGOSTO   19-Ago  26-Ago
SETTEMBRE 2-Set (•) 15-Set(•) 22-Set(•)
OTTOBRE   13-Ott(•)  
NOVEMBRE 4-Nov(•) 11-Nov(•) 18 Nov(•)  
DICEMBRE  3-Dic    
QUOTE IN EURO PER PERSONA, BASE 2 PERSONE PER CAMERA
Prezzo per
persona
2.354€
(•) Prezzo
per persona in alta stagione
2.598€
(•) Supplemento
singola
219€

Ti è piaciuto questo viaggio, vuoi richiedere più informazioni?

Compila il modulo e sarai subito ricontattato da un nostro consulente

Leggi queste condizioni di privacy e acconsenti